Chi è Walter Zenga: Biografia, Età, Squadre, Matrimoni, Figli, Andrea Zenga

Pubblicato il

Walter Zenga è un allenatore di calcio ed ex calciatore italiano, uno dei più celebri sportivi nostrani che dal 1982 al 1994 ha ricoperto il ruolo di portiere per l’Inter. Padre di 5 figli, ha alle spalle 3 matrimoni ormai finiti, diverse collaborazioni in programmi televisivi sportivi, e un grande curriculum calcistico di tutto rispetto. Ex-marito della presentatrice Roberta Termali, il figlio dei due, Andrea Zenga, è attualmente un concorrente del Grande Fratello Vip 2020.

Chi è Walter Zenga?

  • Nome: Walter Zenga
  • Segno Zodiacale: Toro
  • Età: 60 anni
  • Data di nascita: 28 aprile 1960
  • Luogo di nascita: Milano
  • Professione: allenatore, ex portiere
  • Altezza: 188 cm
  • Peso: 84
  • Tatuaggi: un pegaso sulla gamba
  • Profilo Instagram Ufficiale: @walterzenga_official
  • Seguici nel nostro profilo Instagram Ufficiale: @chiecosa.it

Biografia

Walter Zenga, nasce il 28 aprile 1960 a Milano, da Alfonso e Marina. Cresce, insieme al fratello Alberto, nella periferia milanese, in viale Ungheria. Passa la sua infanzia giocando nel campetto dell’oratorio.

Gli anni 80, sono gli anni d’oro del portiere: trionfa con l’Inter e sposa la prima moglie Elvira Carfagna, Miss Marche. Dal matrimonio nasce il primo figlio di Walter: Jacopo (1986).

Il giornalista sportivo Gianni Brera conia per lui il soprannome “deltaplano”, tutto merito della presenza fisica del portiere che, per attuare le sue magie in campo, sembra quasi volare dal un palo all’altro della porta.

La sua notorietà lo porta a partecipare anche a programmi sportivi, come Forza Italia, nella quale incontra la presentatrice Roberta Termali, che diventerà la sua seconda moglie, e che darà alla luce Nicolò (1989) ed Andrea (1993).

La sua carriera calcistica continua brillantemente, fino a quando nel 1994 termina la lunga stagione con l’Inter. Passa alla Sampdoria e poi al Padova, ritirandosi dal calcio giocato nel 1998. Continua a lavorare sia in televisione, e inizia la sua sua carriera da allenatore, che lo porta a girare tutto il mondo, e a conoscere la sua terza moglie: Raluca Rebedea.

Nel 2017 torna in Italia per allenare il Crotone. Nel 2020 gli viene affidato il Cagliari, ma nell’agosto dello stesso anno, il presidente del club, Tommaso Giulini, non lo riconferma nella panchina rossoblu.

Carriera calcistica

Spronato dal padre fin da bambino, Walter si appassiona al calcio, nel ruolo di portiere. Il primo club alla quale si affida è la Macallesi 1927, ma già dal 1971 Walter Zenga è nei pulcini dell’Inter.

Prosegue il suo cammino calcistico facendo gavetta per diverse stagioni in serie minori, come la Salernitana, il Savona e il Sambenedettese, ma nel 1982, all’eta di 22 anni, torna all’ Inter: prima come secondo di Ivano Bordon, e dopo come titolare.

Durante la Coppia Italia 1987-1988 è protagonista della qualificazione della sua squadra agli ottavi di finale, rivelandosi per due volte decisivo ai tiri di rigore. I primi grandi successi di deltaplano Zenga arrivano nel 1989, quando l’Inter guidata da Giovanni Trappattoni, si aggiudica lo scudetto dei record e la Supercoppa italiana, per poi vincere la prima Coppa UEFA nel 1991. Nel 1993 gioca la sua ultima partita con la maglia nerazzurra: la vittoriosa finale della Coppa UEFA 1993-1994.

L’anno dopo, infatti, finisce la lunga stagione con l’Inter:

Quando il presidente Pellegrini non mi comunicò che stava trattando con la Sampdoria l’acquisto di Pagliuca, lì sì che mi fece male. Perchè dopo ventidue anni di Inter meritavo un atteggiamento differente!

Dopo due stagioni non troppo felici alla Sampdoria, nel 1996 passa in serie B come portiere del Padova, e nel 1997 si traferisce negli Stati Uniti ai New England Revolution.

Il 16 gennaio 1998 si ritira dall’attività agonistica, diventando osservatore, e successivamente giocatore-allenatore del New England Revolution, club da cui viene esonerato l’anno successivo.

Nel 2000 torna in Europa e dopo varie esperienze in Romania, Serbia, Turchia e Medio Oriente, approda in Serie A, richiamato in Italia per allenare il Catania. L’anno successivo allena il Palermo, ma il contratto dura solo un anno; nel 2010, deltaplano Zenga, vola in Arabia Saudita e negli Emirati Arabi, per occuparsi di, in ordine: Al-Nassr, Al-Nasr e Al-Jazira.

Nel 2017 torna definitivamente in Italia per allenare il Crotone, ma dopo meno di un anno la squadra retrocede in serie B, e Zenga si dimette. Nel 2018 viene nominato allenatore del Venezia ed esonerato l’anno seguente.

L’anno in corso lo ha visto allenatore del Cagliari, riuscendo a debuttare solo il 20 giugno, a causa delle restrizioni dovute alla pandemia COVID-19, e il 1° agosto annuncia di non essere stato confermato dalla società sarda per la stagione seguente.

Carriera televisiva

Walter Zenga, oltre che atleta, è un volto noto della televisione italiana. Conduce su Odeon TV, dal 1987 al 1990, Forza Italia, insieme a Fabio Fazio e alla futura seconda moglie Roberta Termali. Nello stesso periodo conduce Disco Sport su Radio Deejay con Amadeus.

Fino a quando avevo 37 anni non ho capito molto di come si doveva vivere, facevo il calciatore e mi sentivo invincibile. Quando ho smesso di giocare ci ho messo del tempo per capire cosa dovevo fare da grande

Così Walter Zenga anticipa il suo ruolo di postino nel fortunatissimo programma di Maria De Filippi: C’è posta per te. Nel 2008 commenta alcune partirte della nazionale italiana con Marco Civoli e fa da seconda voce al fianco di Alberto Rimedio per il campionato d’Europa 2016. Nel 2017 è opinionista su Mediaset Premium, e nello stesso anno torna a commentare per qualche mese le partite della nazionale. Nel 2019 lo troviamo negli studi di TV8 per commentare l’Europa League.

Vita privata

Walter Zenga convola a nozze 3 volte. Il primo matrimonio è negli anni Ottanta con l’allora Miss Marche, Elvira Carfagna. Dalla relazione nasce il suo primogenito: Jacopo (1986). Il matrimonio termina dopo pochi anni, galeotto, infatti, per Zenga, è il programma Forza Italia. Durante la realizzazione di questo, Walter conosce e si innamora della sua futura seconda moglie: la conduttrice Roberta Termali.

Dal rapporto con la Termali nasce prima Nicolò (1989), e dopo un anno di matrimonio (celebratosi al Comune di Milano nel 1992), nasce Andrea, conosciuto per aver preso parte a Temptation Island 2018 con l’ormai ex fidanzata Alessandra Sgolatra, e attualmente concorrente del Grande Fratello Vip 2020. Recentemente la stessa Termali ha dichiarato che Andrea non parla con il padre da almeno 12 anni, non ha però voluto specificarne le ragioni.

Il grande amore tra i due vede la fine nel 1997, anno in cui Walter Zenga ha già cominciato a frequentare l’attrice Hoara Borselli, alla quale rimarrà legato per 6 anni.

Il 23 maggio 2005, Walter convola a nuove nozze con la travel blogger Raluca Rebedea, conosciuta durante lil periodo vissuto in Romania. Nel 2009 i due danno alla luce la figlia Samira, e nel 2012 nasce Walter Jr. Quest’ultimo matrimonio è stato quello più duraturo dell’ex-portiere. Lo stesso, nell’ottobre di quest’anno, ha dichiarato, tramite un post sui social (poi rimosso) la fine del matrimonio. La causa, a detto di Zenga, sarebbe “il radicale cambiamento” che ha colpito la moglie nell’ultimo anno. Al momento quindi Walter Zenga risulta single e residente a Dubai.

Instagram

Con 152 mila follower, il profilo instagram di Walter Zenga, è molto attivo. L’ex-portiere, posta almeno 2 o 3 volte a settimana delle foto con protagonisti i suoi amori e le sue passioni: calcio, figli e Milano.

walter zenga

Curiosità

  • È stato eletto portiere dell’anno IFFHS per tre volta consecutive, dal 1989 al 1991;
  • In nazionale ha totalizzato 58 presenze;
  • Il 24 giugno del 2019, il primogenito Jacopo ha sposato Clara Milazzo. In questa occasione Walter Zenga si è definitivamente riappacificato con la prima moglie Elvira Carfagna;
  • I partecipanti al matrimonio di Jacopo Zenga, dicono che Walter ed il figlio Andrea, non si siano per nulla rivolti la parola.

Video

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

DISCLAIMER Questo blog non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità. Non può pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n° 62 del 7.03.2001.
L'autore del blog non è responsabile del contenuto dei commenti ai post, nè del contenuto dei siti linkati.
Testi o immagini inseriti in questo blog possono essere tratti da internet e, pertanto, considerati di pubblico dominio; qualora la loro pubblicazione violasse eventuali diritti d’autore, inviate via mail una richiesta di rimozione.

Cambia Impostazioni Privacy - Privacy Policy - P.IVA 02204400440