Chi è Tammy Abraham? Età, Fidanzata, Stipendio, Religione e Roma

Pubblicato il

Chi è Tammy Abraham? Età, Fidanzata, Stipendio,  Religione e Roma

Kevin Oghenetega Tamaraebi Bakumo-Abraham è il nome completo del giocatore dell’AS Roma noto come Tammy Abraham nato a Londra nel 1997. Abraham è un attaccante della nazionale inglese e della Roma con cui ha disputato la UEFA Conference League.

Chi è Tammy Abraham?

  • Nome Completo: Kevin Oghenetega Tamaraebi Bakumo-Abraham
  • Nome d’arte: Tammy Abraham
  • Stipendio: 5 milioni di euro l’anno
  • Data di nascita: 2 ottobre 1997
  • Età: 23 anni
  • Segno zodiacale: Bilancia
  • Professione: Calciatore
  • Luogo di nascita: Londra
  • Altezza:  190 cm
  • Peso: 79 kg
  • Tatuaggi: non ha tatuaggi visibili sul corpo
  • Profilo Instagram ufficiale: @tammyabraham
  • Seguici sul nostro profilo Instagram ufficiale: @chiecosa.it

Biografia

Kevin Oghenetega Tamaraebi Bakumo-Abraham meglio conosciuto come Tammy Abraham è nato il 2 ottobre 1997 a Camberwell, quartiere di Londra. Il padre è originario della Nigeria e la madre è Inglese, ha un fratello minore di nome Timmy che come il fratello è un calciatore, attualmente impegnato nel settore giovanile del Fulham. Tommy segue Tammy ogni volta che può e non sono rare le foto su Instagram che li ritraggono insieme alla fine di una partita della Roma. Tammy ha studiato alla Pimlico School per poi entrare ad appena 7 anni all’Academy del Chelsea nel 2004.

Una sua passione era la recitazione, e ha raccontato che era anche molto bravo a scuola quando faceva le recite. Avrebbe fatto sicuramente l’attore se non avesse sfondato nel calcio e chissà che in un futuro prossimo a fine carriera non possa buttarsi su quest’altra sua grande passione.

Abraham Religione

Tammy Abraham è di religione cristiana: sin da piccolo è stato molto legato ai valori cristiani tanto che su Instagram nella sua biografia scrive “Un figlio di Dio che gioca a Pallone”. Non è raro vederlo inginocchiato a ringraziare il cielo dopo un gol o una vittoria.

Incidente

Tammy Abraham è stato coinvolto in un incidente automobilistico nel gennaio 2017, durante il prestito al Bristol. Al momento dell’incidente Tammy guidava senza patente, conseguita poi nel marzo dello stesso anno. Fortunatamente non ha riportato gravi conseguenze dall’episodio.

Instagram

Il profilo instagram di Abraham conta oltre 2,5 milioni di followers ed il numero è destinato a crescere insieme ai suoi successi calcistici.

tammy abraham roma

Carriera

Tammy Abraham è cresciuto nel settore giovanile del Chelsea e nel 2016 ha esordito facendo il debutto tra i professionisti. Tra il 2016 e il 2019 ha accumulato esperienza in prestito prima al Bristol City, poi allo Swansea City ed infine all’Aston Villa, dove ha raggiunto la fama diventando il primo giocatore dal 1977 a segnare 25 gol in una singola stagione.

Tra il 2019 e il 2021 Tammy ritorna ai “Blues” del Chealsea con i quali ha vinto una UEFA Champions League nel 2020-2021 e una Supercoppa UEFA nel 2021.

Per quanto riguarda la sua carriera in Nazionale, Abraham era idoneo a rappresentare la Nigeria attraverso la nazionalità di suo padre, tuttavia è stato convocato dall‘Inghilterra nel novembre 2017 e da quel momento sceglie di rappresentare il suo Paese di nascita.

Nell’estate 2021 inizia la sua carriera alla Roma (dove guadagna 5 milioni di euro: lo stipendio di Tammy è quello più alto di tutta la rosa della Roma) allenata da José Mourinho (compagno di squadra di Nicolò Zaniolo) dove arriva per 40 milioni e molte aspettative che vengono ripagate da ottime prestazioni in campionato e in Conference League arrivando in finale. Proprio la finale giocata a Tirana contro il Feyenoord lo vede protagonista e titolare dal primo minuto.

Fidanzata

Abraham è fidanzato con Leah Monroe, influencer londinese di 22 anni. Insieme hanno vissuto a Londra e poi a Roma con il trasferimento del giocatore nella capitale.

Curiosità

  • L’idolo calcistico di Tammy Abraham è Didier Drogba
  • Tammy ha un carattere ironico: scherza su stesso e su ciò che lo circonda anche sui social

Articolo di

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.