Soap Turche: Le migliori – Cosa vedere dopo Bitter Sweet

  • Seguici sul nostro profilo Instagram Ufficiale: @chiecosa.it
  • Soap Turche: quali sono e quali vedere? Dopo il successo di Bitter Sweet – Ingredienti D’Amore e prima ancora di Cherry Season – Le stagioni del cuore il pubblico si è appassionato alle soap turche e non solo per la bellezza dei protagonisti (Can Yaman su tutti) ma anche per il modo delicato e contemporaneamente emotivo con cui vengono gestite le emozioni. Molti telespettatori inoltre hanno notato la quasi totale mancanza di violenza nelle soap di origine turca. Tuttavia è il romanticismo la vera chiave del successo di queste produzioni: molto è basato sulla mimica del viso, sguardi e abbracci mentre i baci sono relegati a uno ogni tot puntate.  Ora che Bitter Sweet è praticamente finito, come colmare l’astinenza di serie turche? Ora che ci siamo abituati ai bellissimi scorci di Istanbul dove continuare a vederli? Ecco le serie tv Turche che vi consigliamo.

    Erkenci Kus

    Erkenci Kus è la soap turca che Can Yaman ha girato subito dopo Bitter Sweet. La serie in turchia è andata in onda nell’estate 2019 e ha riscosso moltissimo successo. Can in questa serie interpreta un fotografo amante dei viaggi, dello sport e dell’avventura che non ama programmi a lungo termine e che si ritrova improvvisamente a dover dirigere l’azienda pubblicitaria del padre. Incontrerà la protagonista femminile in modo inaspettato: i due si baceranno nel buio di un teatro pensando di essere i rispettivi fidanzati! Una serie di equivoci e di situazioni imbarazzanti porteranno a vivere una bellissima storia d’amore. Cosa ci piace? C’è Can! Ma il punto di forza della serie non è solo questo e la trama vi coinvolgerà in pieno. Le puntate sono disponibili in lingua originale con i sottotitoli in italiano su Youtube:  è possibile quindi vederle in sreaming accedendo all’app.

    Ates Bocegi

    Ates Bocegi (il cui significato italiano è Lucciola) è una soap turca di tipo sentimentale e riprende lo schema classico delle soap turche. Il protagonista è un avvocato di successo che si trova coinvolto suo malgrado in un grave crimine commesso dal cugino: quest’ultimo infatti ha investito involontariamente una ragazzina che finisce sulla sedia a rotelle proprio guidando la macchina del protagonista che gliel’aveva prestata per la serata. Durante le indagini condotte dal protagonista per capire cosa è successo alla macchina che ha prestato al cugino la sera dell’incidente conosce la zia (una bellissima tassista) della ragazzina investita con la quale scatterà una scintilla. Ci piace perché è fresca, romantica con una buona dose di Humor che fa passare tra allegria e romanticismo le puntate. Anche questa serie è completamente sottotitolata e la potete trovare su youtube.

    Kiralik Ask (Love For Rent)

    Kiralisk Ask soap turca erede di Cherry Season che è andata in onda sulla tv americana con il titolo love for rent mentre in italia la traduzione è Amore in Affitto. La serie vede come protagonista Homer Iplikci un ragazzo riservato ma geniale che nella vita non ha mai avuto storie d’amore importanti essendo riservato e di sani principi. I suoi parenti tuttavia lo vogliono vedere sposato: l’eredità del nonno è vincolata al matrimonio di Homer. Gli zii quindi cercano di pilotare il matrimonio ingaggiando la bella Defne per far innamorare il protagonista, farsi sposare e poi uscire di scena. Ma i due ragazzi si innamoreranno veramente, tuttavia Dafne è prigioniera del segreto e della somma ricevuta dagli zii per fingere di innamorarsi e metterà in atto strani comportamenti che alimenteranno equivoci e situazioni imprevedibili. La serie ci piace per la trama articolata, lo svolgimento non scontato e per la bellissima storia d’amore! Come le due serie precedenti è disponibile in streaming su youtube sottitolata.

    Seguici sul nuovo profilo instagram!

    1 commento su “Soap Turche: Le migliori – Cosa vedere dopo Bitter Sweet

    Lascia un commento

    Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

    DISCLAIMER Questo blog non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità. Non può pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n° 62 del 7.03.2001. L’autore del blog non è responsabile del contenuto dei commenti ai post, nè del contenuto dei siti linkati. Alcuni testi o immagini inseriti in questo blog sono tratti da internet e, pertanto, considerati di pubblico dominio; qualora la loro pubblicazione violasse eventuali diritti d’autore, vogliate comunicarcelo via email e saranno immediatamente rimossi.
    Privacy Policy

    Copyright © 2019 P.IVA  02204400440