Come Sorelle: Quinta Puntata Riassunto, Sesta Puntata Anticipazioni Serie Turca Sisterhood

Sevgili Geçmiş

Come Sorelle, in inglese Sisterhood,  è una nuova serie turca che verrà trasmessa da canale 5 (titolo originale Sevgili Gecmis); è di genere drammatico ed è costituta da 8 puntate di circa due ore l’una. La serie ruota intorno alla storia di tre sorelle separate alla nascita e date in adozione ad altrettante famiglie, cresciute senza sapere nulla l’una dell’altra.

Come Sorelle Trama 1 Puntata

Ipek ha deciso di sposare il suo fidanzato di lunga data Tekin. È molto più grande di lei e hanno avuto una relazione difficile, infatti ha deciso di sposarlo solo dopo la morte del padre pensando che sia la cosa migliore. Mentre si prepara per il giorno del matrimonio, arriva una lettera anonima che dice a Ipek che ha due sorelle che non conosce ma che deve incontrare. Sua madre conferma la verità – Ipek è adottata – così scrive alle sue sorelle invitandole al matrimonio che si svolge nella città di Guneshli Bahce in un’Isola dell’ Egeo . Anche le due sorelle hanno vissuto la loro vita senza sapere nulla. Conosciamo così Deren Kutu che fa la dottoressa e Cilem Akan. Çilem vive con la sua migliore amica di nome Azra. Mentre Çilem si preoccupa delle implicazioni della sua gravidanza appena scoperta, Azra scopre la lettera di İpek . Questa lettera non sarebbe potuta arrivare in un momento migliore per Azra poiché le cose nella sua vita stanno andando a rotoli, dopo che i componenti della sua band musicale l’hanno coinvolta in un furto. Ora l’uomo derubato, un uoom potente e ricco la sta cercando. Questa per Azra rappresenta una via di fuga: si finge Cilem e parte per il matrimonio come se fosse lei la sorella perduta.

Anche Deren riceve la lettera ma all’inizio pensa che sia una frode. A differenza delle altre sorelle, lei è stata adottata in una famiglia benestante e si è laureata  in una prestigiosa scuola di medicina. Deren e Azra (che si finge Cilem) giungono in città, con Ipek che le presenta come vecchie amiche per non creare alcun dramma aggiuntivo attorno alle celebrazioni del matrimonio. ***Nel frattempo la vera Cilem ha a che fare con le persone che stanno cercando Azra. ***Le due sorelle vedono presto il lato oscuro di Tekin (il futuro marito della sorella) che fa subire degli abusi domestici alla ragazza. La cerimonia ha luogo e compare un altro personaggio: il figlio di Tekin, Seçkin. La sua esistenza ovviamente è stata una sorpresa per İpek, ma basta poco per capire che lo stesso figlio non ama molto il padre. Infatti è sospettato di aver ucciso la madre di Tekin e di aver incassato la sua eredità.

Dopo la cerimonia nuziale, Tekin diventa di nuovo violenta e Ipek chiede aiuto alle sue sorelle. In una disperata lotta, Azra Cilem colpisce Tekin facendolo precipitare dalle scale e causandone la morte. All’improvviso, nel giro di un paio di giorni, queste tre donne sono passate dal non conoscersi all’essere al centro di un omicidio occultato insieme. Questo sarà solo l’inizio della prova del loro legame fraterno: devono conoscere il loro passato, chi voleva che si riunissero – e conoscere la loro vera identità. Tutto questo sarà possibile per via dell’impossibilità di lasciare l’Isola dell’ Egeo dove si è tenuto il matrimonio e che le costringerà a una convivenza forzata. 

Riassunto 2 Puntata

Dopo la morte di Tekin, İpek e Deren non sanno cosa fare. Nonostante tutto, Azra cerca di mantenere la calma di fronte a quello che è successo. il figlio di Tekin viene a cercare il padre, ma le ragazze riescono a mandarlo via dicendo che è irraggiungibile. Cilem si sveglia in ospedale dopo la morte del fidanzato Burak. Con lei c è suo zio, che dopo essersi presentato le dice che si prenderà cura lui di lei e del bambino. Le ragazze nel frattempo ricevono la visita anche di Refik che deve dare a Tekin una lettera. Le ragazze riescono a mandarlo via ma lui si insospettisce su dove sia Tekin. Le ragazze rimaste sole discutono sull’accaduto, Deren è quella che si sente più in colpa ma le sorelle riescono a calmarla. Viene presentato il personaggio di Cahide: sta per uscire di prigione, mancano solo 16 giorni. In ospedale Cemal racconta la storia della madre a Cilem. Malik incontra Deren che viene portata via da Bill e poi lui e Refik si picchiano. Deren e Bill, amico d’infanzia di Ipek, vanno a pranzo e lui sembra interessato alla ragazza ma lei sviene mentre parlano e lui vede i segni sul collo di Deren, rimasti dopo la lotta con Tekin. Rinvenuta, Bill le chiede di chi siano quei segni lei cerca di sviare ma lui promette che lo scoprirà.
L’avvocato di Cahide va in carcere a trovarla. La donna sta per finire di scontare la pena, lui gli dice che non ha trovato nulla per lei e suggerisce di farsi aiutare da Cenal . Come la donna sente il suo nome, lo caccia via.
Deren torna nella sua città e al suo lavoro in ospedale. Qui trova una nuova paziente: Cilem in preda a una crisi tenta di nuovo di suicidarsi. Deren parlandole riesce a calmarla: le due non si conoscono e non sanno di essere sorelle. Nel frattempo Azra e Ipek si sbarazzano della macchina del defunto Malik. Sinan torna da ipek, e continua ad indagare su dove sia il padre: Ipek alle strette confessa una mezza verità: racconta di essere stata aggredita dal marito che dopo questa lite è scappato via in auto. Racconta Ipek che le è sempre stata grata per aver pagato i debiti di suo padre, ma Sinan incalza dicendo che il debito è stato pagato con i soldi di sua madre. Sinan racconta come è morta la madre in una scena molto toccante e dice che quel giorno ha giurato che avrebbe ucciso Tekin Malik. A soli 14 anni lo accoltella ma Tekin si salva. Per il crimine è stato in carcere 5 anni.  Azra dopo essersi sbarazzata dell’auto chiama Cilem ma risponde Cemal che le dice di non cercarla più, che la conosce e che la troverà per fargliela pagare. Si rifugia da Ipek, che il giorno dopo viene chiamata dalla polizia locale (suo zio) perché Refik ha denunciato la scomparsa di Tekin. Ipek racconta la solita storia della litigata e della fuga. Lo zio poliziotto le chiede anche di Sinan, che è stato identificato da Refik come principale sospettato.
Deren nel frattempo si trova in una lite familiare: il suo fratellastro con una leggerezza ha truffato lo stato e serve un medico da incolpare: i genitori vogliono quindi far cadere la colpa su Deren per salvaguardare il loro figlio naturale. Tornata nel suo studio sconvolta, Deren trova delle foto della sua famiglia d’origine lasciate da Cemal. Cilem viene dimessa e Cemal la ospita dandole una stanza, pc e cellulare. Le racconta del padre, suo fratello, e della madre. Kenan va a trovare Deren, che gli racconta del problema con i genitori e il fratello e la convince a rifiutare di prendersi la colpa e torna dalle sorelle.
Cemal va in prigione a trovare Cahil. Litigano per la morte del fratello, lei infatti sa di essere in prigione ingiustamente ma Cemal non le crede. Cemal le dice di aver trovato le sue figlie. Di aver comprato una casa per tutti loro, con le ragazze e lui. Cahide si arrabbia e viene portata via. Deren, Ipek e Azra sono ora di nuovo insieme, Deren mostra loro la cartella con tutte le informazioni sui loro genitori. Sinan viene arrestato per l’omicidio di Tekin.

Anticipazioni e Riassunto 3 puntata

Nella terza puntata Sinan viene arrestato ma durante l’interrogatorio interviene Ipek dicendo che ha perso lei l’anello nella sua macchina. Mentre si trova alla centrale, Sinan vede un filmato di Azra che va via con la macchina di Tekin e si insospettisce.
Ipek viene avvertita che la fabbrica sta per essere pignorata per i debiti.

Deren viene derubata della sua borsa con dentro il dossier, ma con l’aiuto di Kenan  riesce a recuperarla: Kenan tuttavia mostra il suo lato violento picchiando il ladro e vede il dossier della ragazza. A questo punto Deren confessa la verità raccontando che sono sorelle e non amiche. Cahide nel frattempo richiama Cemal e si vedono in prigione. Cahide comunica a Cemal di accettare la sua offerta: da oggi in poi vivrà con lui a patto che staranno lontano dalle sue figlie senza influenzare le loro vite e senza conoscerle mai.

Azra e Ipek decidono di guardaganre tempo mandando un sms dal cellulare di Tekin.  Ipek va alla fabbrica e telefona all’avvocato per sapere dei debiti: con lui c è Cemal che sta orchestrando tutto. Sinan viene rilasciato e comincia a indagare su Azra e l’auto. Azra intanto si fa accompagnare a Smirne da Mahir per mandare il messaggio. I due si fermano.a mangiare in un ristorante. Nello stesso posto arriva Cilem con Cemal che stavano per festeggiare il compleanno della ragazza. Cilem la incolpa della morte del fidanzato, Azra si scusa ma Cilem le dice che la punirà e se ne va. Azra , sconvolta, piange. Sinan va da Ipek, le dice di aver visto Azra con la macchina di Tekin e di aver cancellato le immagini per ripagarla del favore. Poi gli mostra i messaggi di Tekin (che sono stati mandati da Azra) per dimostrare che lui è vivo. Deren si confida con Kenan: si sente senza identità ora che ha scoperto dal dossier che la sua vera madre ha ucciso suo padre. Lui la rassicura dicendo che sarà li per lei e le prende la mano.

Azra torna a casa e si ricongiunge con le sorelle, che gli raccontano che Kenan ora sa il loro segreto e che Sinan ha cancellato le registrazioni. Azra è sconvolta per l’incontro con Cilem, le ragazze se ne accorgono ma non riescono a farsi dire cosa è successo e la abbracciano mentre piange. La mattina seguente Ipek torna nell’ufficio di Tekin e vi deposita il cellulare. Arriva Refik che le offre sorprendentemente una strategia per ripagare il debito dividendolo in tre parti e lavorando giorno e notte per raccogliere la prima rata. Sinan intanto è costretto dalla polizia all’obbligo di firma e non può andarsene, perché nonostante il messaggio inviato da Tekin non è ancora stato scagionato.

Deren incontra a il fratello Aras dicendo che li deve parlare. Gli dice che non tornerà a casa e che ha bisogno dell’aiuto del fratello per dare dei soldi a Ipek e aiutarla. Tuttavia la madre la ricatta: le darà i soldi solo se lei si prende la colpa. Kenan la vede con il fratello, e Deren gli racconta di avergli chiesto dei soldi.

Ipek incontra Sinan che le chiede di dire la verità su Tekin: il ragazzo ha capito che c è qualcosa sotto. Ipek si inventa una storiella e Sinan le dice che se non gli farà incontrare il padre consegnerà le immagini di Azra alla polizia.

Kenan intanto aiuta Ipek a ripagare il debito facendo sempre più colpo su Deren. Le ragazze con l’aiuto di tutti riescono quindi a produrre il necessario per pagare la prima parte del debito. Cemal torna in prigione da Cahide che acconsente a sposarlo nonostante lo odi per proteggere le figlie. Avvicinata dall’assistente di Cemal da sempre innamorata di lui confida a Cahide che la promessa di Cemal non è rispettata e lei gli restituisce l’anello schiaffeggiandolo.

Cemal quindi preso da un desiderio di vendetta, continua ancora con più forza a intromettersi nella vita delle ragazze: da incontrare Cilem e Okan, l’uomo che ha ucciso il suo compagno, e la convince a usare Okan per vendicarsi di Azra. Intanto le ragazze con Mahir e Kenan fanno una cena per festeggiare. Nel frattempo degli uomini entrano nella fabbrica e bruciano tutto il raccolto dell’azienda che Ipek e gli altri avevano fatto con tanta fatica. Azra dopo la cena sta per confessare alle sorelle di non essere Cilem ma Refik arriva con la notizia del rogo alla fabbrica che si scopre essere stato architettato da Cemal.

Anticipazioni e Riassunti 4 Puntata

Mentre l’azienda va in fiamme arriva Sinan e Ipek se la prende con lui dicendogli che è cattivo come il padre. Deren vista la situazione cerca un modo per aiutare Ipek e ripensa alla proposta della madre che gli darà soldi in cambio di prendersi la colpa a posto del fratello per la frode. Si incontra quindi con il fratello Aras e gli comunica che accetta l’accordo.

Nel frattempo Cilem si sente male: crampi allo stomaco, cade a terra e Cemal corre a casa per aiutarla mentre Cahide sta uscendo finalmente dalla prigione sognando una vita con le sue figlie.Fortunatamente per Cilem non è niente di grave e annuncia di aver scoperto il sesso della nascituro: è una femmina. Ipek parlando con Azra ha un’idea: chiedere aiuto allo zio Cemal per salvare l’azienda. Il nome dello zio era nel dossier di Deren, e ovviamente Azra cerca di dissuaderla senza successo.

Nel frattempo nell’azienda avviene un furto: il cellulare di Tekin scompare. Deren, che nel frattempo si trova con Kenan, avverte Ipek dell’accaduto mentre lei è in macchina con Sinan, che l’aveva precedentemente accusata di aver causato lei stessa l’incendio. Lei e Sinan litigano perché il ragazzo continua ad accusarla. Ipek se ne va ma Sinan la insegue.
Cahide uscita di prigione va dalla zia ma gli comunica la volontà di andare via lontano e trovare lavoro per tenere lontano Cemal dalle sue figlie.

Ipek si sta recando nella villa di Cemal, che la riceve dopo essersi assicurato con il suo avvocato che non può essere risalita a lui come persona verso cui l’azienda ha il debito. Ipek dice a Cemal di essere sua nipote e gli chiede aiuto, ma mentre parlano Sinan entra nella villa e Cilem comincia ad urlare. Tutti escono e Cemal, dopo aver chiamato CIlem “mia figlia” per non far capire alle ragazze di essere sorelle, caccia sia Sinan che Ipek dalla sua tenuta senza finire il discorso.

Okin e i suoi uomini intanto trovano Azra, che riesce a nascondersi con l’aiuto di Mahir. Azra e Ipek parlano al telefono e le ragazza le dice addio. Ipek tornando a casa trova Sinan che le offre i soldi necessari per saldare i debiti ma Ipek li rifiuta pur rimanendo colpita dal gesto del ragazzo. Deren intanto è cena con Kenan, continuando a non sapere della sua vera attività di strozzino. Deren torna dalla cena e dopo aver lasciato le sue chiavi a Kenan per riportarle la macchina il giorno dopo, parla con Ipek che le racconta che Azra (che loro credono sia la sorella Cilem) se ne è andata.

Deren quindi incontra il fratello, firma le carte che la incolperanno al suo posto e ottiene l’assegno con i soldi per salvare l’azienda di Ipek. Sinan intanto si reca da Mahir, che sta nascondendo sempre Azra, per fargli dare lui i soldi a Ipek fingendo che siano suoi così da farglieli accettare. Mahir accetta e lascia i soldi sul tavolo. Mentre il ragazzo dorme Azra prende i soldi e con sofferenza decide di andare via sia per non metterlo in pericolo sia per proteggere le sue sorelle. Chiama quindi Cilem e le dice di vedersi e che ha i soldi con se, dandole appuntamento. Telefona anche a Mahir che le dice che quei soldi servivano per Ipek.

Cilem, sempre mossa da un forte spirito di vendetta, chiama Okin per metterlo sulle tracce di Azra. Nel frattempo Kenan viene cercato da Cemal che è stato appena informato da Ipek che può saldare il debito. Cahide intanto va a lavorare proprio nell’azienda di Ipek: i destini delle donne stanno per ricongiungersi.nnon si fa vedere all’appuntamento con Cilem, Okin torna a cercarla da Mahir e mentre stanno litigando e venendo alle mani spunta Azra che si consegna ad Okin e ai suoi uomini nonostante Mahir cerchi di fermarla.

Kenan intanto scopre che i suoi uomini hanno incendiato e derubato l’azienda di Ipek sotto compenso. Deren scopre che l’uomo è in qualche modo coinvolto  quando va a cercarlo per salutarlo e vede i documenti sul suo tavolo mentre lui sta proprio inseguendo uno dei suoi uomini per vendicarsi . Deren aspetta Kenan in ufficio: lei gli chiede conto de perché sulla sua scrivania ci siano quelle cose.
Cemal e Cilem, che lui presenta come Azra, si recano in azienda da Ipek per vedere con i loro occhi e trovare la vera Azra. Qui Cemal vede Cahide che lavora e la puntata si conclude.

Anticipazioni e Riassunti Quinta Puntata

Come Cahide vede Cemal inizia a correre e scappare. Cemal la insegue e i due discutono su chi abbia davvero ucciso il marito di Cahide. La donna pensa che sia stato proprio Cemal ad incastrarla. Lui la minaccia di distruggerle la vita. Nel frattempo Ipek e Cilem parlano, Ipek riceve la chiamata di Sinan che le racconta che Azra (che loro credono sia Cilem) è andata via volontariamente con quegli uomini che la stavano cercando. Ipek si precipita e avverte lo zio poliziotto. Intanto Cahide urla a Cemal di dirle dove sono le sue figlie: arriva Cilem che ascolta tutto e capisce di essere di fronte alla madre. Tuttavia continua a fingere di essere la figlia di Cemal perché porta rancore verso Cahide, che crede abbia ucciso suo padre. Andando via Cemal dice a Refik di controllare Cahide dipingendola come instabile. Kenan intanto è nel suo ufficio con Deren e le spiega che non sapeva nulla dell’incendio e che uno dei suoi uomini sotto pagamento ha incendiato l’azienda. Deren riprende telefono e soldi e va via di corsa per aiutare Ipek che sta cercando Azra. Ipek raggiunge Mahir e Sinan ma la polizia conferma che non può fare nulla perché la ragazza si è allontanata volontariamente. Mahir reagisce male e si colpevolizza. Azra è spaventata e viene portata da Okin: Ipek si offre di pagare un riscatto per liberare la ragazza e Okin le da un appuntamento per parlarne. Cahide nel frattempo continua a cercare le sue figlie: finisce da Affet, la madre adottiva di Ipek, che finge di non riconoscere le bambine nella foto. Si reca quindi da Cemal che le dice di scegliere una delle sue figlie da salvar. Ipek intanto accompagnata da Sinan arriva da Okin e vede Azra ma lui le impedisce di andare via con loro. Qui Sinan scopre che Ipek e Cilem sono sorelle e ne rimane molto sorpreso. Ipek e Sinan vanno a chiedere aiuto a Cemal che prende tempo e incarica Cilem di decidere cosa fare. Intanto la vicinanza tra Sinan e Ipek cresce: il ragazzo la riacccompagna a casa, e le chiede di mentirgli più. Il giorno dopo Kenan va da Ipek: le racconta che sa chi ha incendiato la fattoria e le chiede tempo per scoprire chi ha commissionato il crimine e che risolverà con i suoi metodi. Intanto Cemal e Cilem vanno a prendere Azra da Okan. Riescono a portarla via e Cilem in cambio impone ad Azra di continuare a fingere di essere la sorella di Ipek e Deren mentre lei si rifà una vita sotto le mentite spoglie di Azra, figlia di Cenal. Cemal assiste di nascosto a questo dialogo tra le due ragazze. Si dirigono poi tutti e tre da Ipek che intanto è al Sunny Garden con Deren, che le restituisce le cose rubate dall’ufficio di Tekin. Quando Azra arriva le ragazze si abbracciano ma Deren riconosce sia Cemal che Cilem: si erano visti in ospedale quando Cilem aveva provato a suicidarsi e lei l’aveva soccorsa. Entrano in casa tutti insieme: le tre sorelle, Cemal e Azra. Cemal dice alle ragazze che la loro madre è uscita di prigione e chiede loro se la vogliono incontrare. Le ragazze prendono del tempo per pensare e intanto si danno appuntamento tutti a una festa di bentornato per Azra. Le ragazze continuano poi a discutere sulla possibilità di conoscere la madre: Ipek lo desidera mentre Deren e Cilem sono restie per motivi diversi. Cahide intanto viene licenziata dal Symmu Garden perché gli altri operai hanno scoperto del suo passato.Quindi Cahide telefona a Cemal ma risponde Cilem: la ragazza le dice che è inutile chiamare perché ha già parlato con le sue figlie e loro non vogliono incontrarla. Cahide, disperata, riaggancia. Intanto Kenan sta continuando a cercare il colpevole dell’incendio: si imbatte nella polizia che in città sta cercandO Deren per poterla arrestare per aver firmato le carte dell’ospedale dove si prende la colpa al posto del fratello. Kenan si precipita da lei al Sunny Garden e la avverte, Ipek, sconvolta, decide di nasconderla e mandare via la polizia cercando una soluzione al problema. Ipek chiama Aras per parlarci di persona: Aras afferma che arriverà in pochi minuti a casa loro perché anche lui deve parlare con Deren. Appena arrivato Kenan, mostrando di nuovo il suo lato violento, si avventa su Aras e lo colpisce. Deren interviene per separarli e  Aras le dice che la situazione è risolta: il loro padre si prenderà la colpa di tutto. Deren a questo punto manda via Kenan, dicendo di non volerlo più vedere.  Intanto la polizia scopre che l’auto di Tekin non si è mai mossa dalla città. Sinan lo viene a sapere e avverte le ragazze che la polizia sta seguendo questa pista. Intanto Cemal è sulle tracce di Cahide e la rintraccia fortunosamente. Le dice che la porterà dalle sue figlie ma prima la conduce vicino a un lago. Qui racconta a Cahide che le sue figlie hanno ucciso Tekin e che il suo corpo è sepolto proprio vicino al lago. Cemal afferma di esserne certo perché ha assistito alla scena. Cahide è sconvolta e incredula.

Anticipazioni Sesta Puntata

Cahide si riunisce finalmente con le sue figlie, tuttavia l’accettazione da parte delle ragazze non sarà così facile. A peggiorare le cose, il fatto che non può confessare loro che non ha ucciso suo marito, che Cemal è il vero assassino. Questo perché Cemal continua a minacciarla. Ipek e Deren non sanno come comportarsi o agire con la madre ormai nelle loro vite, tuttavia Çilem ha invece ben chiaro che non ha assolutamente intenzione di accettare Cahide come sua madre. Cahide trova il modo di sbarazzarsi di Cemal una volta per tutte: chiede aiuto a un vecchio amico che è ancora in prigione. Ma c’è qualcosa che non ha mai considerato.

Trama

La storia inizia da  una donna di nome Cahide, che ha sposato il figlio di una ricca famiglia ed è stata accusata di averlo ucciso a seguito di una calunnia che Cemal (il fratello del marito) le ha lanciato.
Entrata in prigione, le sue tre figlie sono cresciute presso altre famiglie ignare l’una dell’altra. Diventate adulte ognuna di esse riceve una lettera misteriosa grazie alla quale scoprono di non essere sole ma di avere delle sorelle. Una delle sorelle, Ipek, è una ricca ereditiera e decide di invitare le altre due sorelle, Deren, una dotoressa e Cilem, una cantante, alle sue imminenti nozze per poterle conoscere e ricostruire insieme la loro storia e scoprire l’identità dei genitori. Le tre sorelle quindi con i rispettivi fidanzati si incontrano e daranno vita alle vicende intricate delle quali è composta la serie.

Ma nella prima notte di nozze, si troveranno in una situazione che non si aspettavano. Tre fratelli, uno dei quali è un musicista, l’altro è un medico e l’altro è il proprietario di vasti vigneti, dopo quella notte non possono lasciare la bellissima città dell’Egeo e sono costretti a vivere insieme. Cercheranno di conoscersi e ricostruire la storia della loro famiglia e dei loro genitori, prima di tutto cercando la madre Cahide che è stata ingiustamente imprigionata. Già nella prima puntata un omicidio commesso dalle tre sorelle scombinerà le carte in tavola.  Il tutto sarà condito dalla vita sentimentale delle tre sorelle che daranno un certo movimento a tutta la storia!

Puntate

La serie Come Sorelle (Sisterhood) è composta da 8 episodi della durata di 120 minuti l’uno. Su canale 5 andranno in onda in prima serata, coprendo appunto 8 settimane di programmazione. In Turchia la serie sarebbe dovuta durare di più, ma il progressivo calo di ascolti ha portato a concludere le vicende delle tre sorelle alla puntata 8. Fortunatamente la serie ha una trama strutturata e un finale piuttosto in linea con il resto della programmazione. Il rischio infatti che ci fosse un finale tirato via in questi casi è elevato.

Personaggi

I personaggi della serie tv Come Sorelle( Sisterhood) sono ampi e complessi. Oltre ai personaggi principali ce ne sono diversi minori tra cui vogliamo citare Seçkin Ozdemir, ex fidanzato di Demet Ozdemir la Sanem di Daydreamer Le Ali Del Sogno.

  • Sevda Erginci è Ipek Gencer, che può a tutti gli effetti definirsi la protagonista: è proprio lei, una giovane ereditiera dal gusto bon ton, a trovare la lettera misteriosa che svela l’esistenza delle due sorelle. E’ la sorella di mezzo e dopo essersi laureata all’università, ha iniziato a lavorare con Tekin Malik diventandone l’amante, nonostante la differenza di età tra di loro.
  • Melis Sezen, invece, interpreta Deren Kutlu. Una delle tre sorelle, è una brillante dottoressa. Deren è molto intelligente, disciplinata e laboriosa. È una persona moderna, colta e gentile, poiché è cresciuta in una famiglia ricca con  abitudini di alta classe. Non si innamora mai fino a quando ho incontrato Kenan. Si influenzano a vicenda dal momento in cui si incontrano.
  • Elifcan Ongurlar è la terza sorella Cilem Aka. E’ cesciuta con Azra e si è sempre un pò nascosta dietro di lei. Può sembrare molto buona ma nasconde carattere dietro le lentiggini. E’ la più piccola delle tre sorelle.
  • Emre Kınay che interpreta Cemal Kralar. Çilem è lo zio di Cilem, İpek e Deren.  È bravo a costruire giochi e intrighi perché il suo scopo è che le cose vadano sempre come dice lui.  Sa usare il potere, gestire le persone, manipolare.
  • Ece Uslu che interpreta Cahide la madre delle sorelle. La vita felice di Cahide viene improvvisamente distrutta dalla morte di suo marito. Cahide viene arrestata e accusata di omicidio quando le figlie hanno 3 anni,  ha 2 anni, e l’ultima 6 mesi. Viene condannata a 24 anni di reclusione. La sua vita è finita, accetta che i suoi figli vengano dati all’orfanotrofio perché non vuole che crescano in prigione.
  • Seckin Ozdemir nel ruolo di Sinan Malik. È schietto, odia i soldi e le prepotenze in generale. E’ una persona solitaria, che ama il mare e che ha bisogno dei suoi spazi. E’ l’ex fidanzato di Demet Ozdemir.
  • Burak Yamantürk nel ruolo di Kenan Soyakan: Kenan, il fedele ragazzo del Sun Garden, viene spesso coinvolto in attività illegali.. Si innamora di Deren, una donna molto diversa da lui.
  • Burak Celik nel ruolo di Mahir Denizhan. È un uomo che amato e rispettato in città. Il suo senso di giustizia è sempre presente e ama fare del bene e aiutare le persone. E’ un uomo solitario anche se apparentemente socievole.
  • Özge Özacar nel ruolo di Azra Ylmaz. Il suo sogno è quello di incidere un album e momentaneamente si guadagna da vivere cantando in un bar. Azra si finge Cilem per buona parte della serie.  Si avvicina a Mahir. 

Ambientazione

L’ambientazione della serie tv Sisterhood è molto suggestiva: la maggior parte delle scena infatti è girata nella splendida isola Turca di Smirne.

Quando Comincia?

La serie Come Sorelle Sisterhood comincia l’8 luglio su Canale 5 alle ore 21,20. Il promo attualmente disponibile in tv recita “prossimamente” e siamo certi che entro una settimana avremo una data di inizio precisa. Intanto possiamo dirvi che la serie tv verrà trasmessa in prima serata su Canale 5 e che durarà 120 minuti a serata per un totale di 8 settimane.

Streaming

La serie Sisterhood è disponibile in streaming in lingua originale qui, mentre potrete trovare le puntate in Italiano su Mediaset Play non appena saranno trasmesse su Canale 5.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

DISCLAIMER Questo blog non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità. Non può pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n° 62 del 7.03.2001.
L'autore del blog non è responsabile del contenuto dei commenti ai post, nè del contenuto dei siti linkati.
Testi o immagini inseriti in questo blog possono essere tratti da internet e, pertanto, considerati di pubblico dominio; qualora la loro pubblicazione violasse eventuali diritti d’autore, inviate via mail una richiesta di rimozione.

Cambia Impostazioni Privacy - Privacy Policy - P.IVA 02204400440