Chi è Olivia Paladino: Biografia, Età, Lavoro, Compagna Giuseppe Conte

Pubblicato il

Olivia Paladino è una manager del settore alberghiero romano. Il padre, Cesare Paladino, è il proprietario dell’Hotel Plaza proprio nel cuore della Capitale. Inoltre Olivia è passata alla ribalta per essere la compagna del premier italiano Giuseppe Conte.

Chi è Olivia Paladino?

  • Nome: Olivia Paladino
  • Luogo di nascita: Roma
  • Data di nascita: 1980
  • Età: 40
  • Segno Zodiacale: Info non disponibile
  • Professione: Manager del settore alberghiero
  • Altezza: 170 cm
  • Peso: Info non disponibile
  • Tatuaggi: Nessuno
  • Profilo Instagram Ufficiale: Olivia Paladino non ha un profilo Instagram
  • Seguici sul nostro Profilo Instagram: @chiecosa.it

Biografia

Olivia Paladino è nata a Roma nel 1980. Di lei e della sua vita si conosce ben poco considerando che non è un personaggio famoso, essendo inoltre molto riservata. Figlia di Cesare Paladino, proprietario del 5 stelle nel cuore di Roma, l’Hotel Plaza e dell’attrice svedese Ewa Aulin che tra gli anni ’70 e ’90 ha recitato anche in Italia, Olivia è cresciuta in quella che viene definita la Roma bene. Sembrerebbe infatti che Olivia abbia frequentato le migliori scuole della Capitale, ricevendo così un’istruzione eccellente. Inoltre Olivia ha una figlia adolescente, fotografata nel 2019 a Ponza, coetanea del figlio del suo compagno, il premier Giuseppe Conte.

Olivia Paladino Instagram

Olivia Paladino non ha un profilo Instagram.

Lavoro e Carriera

Olivia Paladino è imprenditrice e manager nel settore albergiero. Dopo aver ricevuto un’ottima formazione scolastica nelle migliori scuole private della sua città natale, Olivia ha iniziato a gestisce alcuni tra i migliori hotel della Capitale, seguendo le orme del padre Cesare Paladino, proprietario dell’Hotel Plaza, il 5 stelle nel cuore di Roma. Proprio per l’Hotel Plaza, situato a pochi passi da Piazza Navona, Olivia si occupa di marketing, eventi e manifestazioni.

Olivia Paladino Giuseppe Conte

Olivia Paladino è legata sentimentalmente a Giuseppe Conte. Olivia non è l’unica compagna di un personaggio politico balzata agli onori della cronaca, a farle compagnia ci sono: Virginia Saba (compagna di Luigi Di Maio), Marta Fascina (compagna di Silvio Berlusconi) e Francesca Verdini (fidanzata di Matteo Salvini, ex compagno di Elisa Isoardi).

Conte e la Paladino hanno circa 15 anni di differenza, essendo Olivia appena quarantenne. Si sarebbero conosciuti grazie ai figli coetanei (nati nel 2008) che frequentano la stessa scuola. Tra i due sarebbe scattato il colpo di fulmine proprio durante una riunione a scuola con i genitori. La coppia è comunque molto discreta e si concede veramente pochissime uscite insieme. Si è parlato anche di crisi di coppia, smentita poi da un’uscita pubblica durante una serata di beneficenza al San Carlo di Napoli. Ultimamente i due sarebbero stati paparazzati per la prima volta dopo l’emergenza Covid durante una cena a due nel famoso ristorante Benito al Bosco, a Velletri.

Polemica utilizzo scorta del Premier

Olivia Paladino è al centro di una polemica insieme al compagno e premier Giuseppe Conte per il presunto utilizzo della scorta assegnata al Presidente del Consiglio. Lo stesso Giuseppe Conte sarebbeindagato per peculato perchè la sua scorta personale il 26 ottobre 2020 sarebbe intervenuta a tutela della fidanzata Olivia che incalzata dalle telecamere dell’inviato de “Le Iene” Filippo Roma, il programma condotto da Nicola SavinoAlessia Marcuzzi, si sarebbe riparata in un supermercato fino all’arrivo degli agenti di scorta. Sul punto è stato sentito anche il responsabile comunicazione di Palazzo Chigi, Rocco Casalino.

Durante una conferenza stampa per la presentazione del DPCM di dicembre lo stesso premier Conte ha smentito l’uso improprio della scorta dicendo “la mia compagna non ha preso l’auto di scorta, non ho mandato la scorta, la scorta era lì per me, era in attesa che scendessi. L’uomo della scorta è intervenuto perché ha visto concitazione e trambusto”. Anche il portavoce del premier, Rocco Casalino è intervenuto placando le polemiche e giustificando l’intervento degli uomini della scorta.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

DISCLAIMER Questo blog non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità. Non può pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n° 62 del 7.03.2001.
L'autore del blog non è responsabile del contenuto dei commenti ai post, nè del contenuto dei siti linkati.
Testi o immagini inseriti in questo blog possono essere tratti da internet e, pertanto, considerati di pubblico dominio; qualora la loro pubblicazione violasse eventuali diritti d’autore, inviate via mail una richiesta di rimozione.

Cambia Impostazioni Privacy - Privacy Policy - P.IVA 02204400440