Ghali Testo Sanremo 2024: “Casa mia” Significato e Parole Canzone

Pubblicato il

Ghali Testo Sanremo 2024: “Casa mia” Significato e Parole Canzone

Il testo della canzone di Ghali di Sanremo 2024 dal titolo Casa mia. La canzone è scritta dallo stesso Ghali assieme a Davide Petrella e Michelangelo.

Significato della canzone di Ghali Sanremo 2024

La canzone di Ghali a Sanremo 2024, Casa mia, è una canzone che rappresenta una sorta di invito a distendere il clima in virtù della pace.

Casa mia Testo Sanremo Ghali

Il prato è verde, più verde, più verde

Sempre più verde (sempre più verde)

Il cielo è blu, blu, blu

Molto più blu (ancora più blu)

Ma che ci fai qui da queste parti

Quanto resti e quando parti

Ci sarà tempo dai per salutarci

Non mi dire che ho fatto tardi

Siamo tutti zombie col telefono in mano

Sogni che si perdono in mare

Figli di un deserto lontano

Zitti non ne posso parlare

Ai miei figli cosa dirò

Benvenuti nel Truman show

Non mi chiedere come sto

Vorrei andare via però

La strada non porta a casa

Se la tua casa non sai qual è

Ma il prato è verde, più verde, più verde

Sempre più verde (sempre più verde)

Il cielo è blu, blu, blu

Molto più blu (ancora più blu)

Non mi sento tanto bene

Però

Sto già meglio se mi fai vedere

Il mondo come lo vedi tu

Non mi serve un’astronave, lo so

Casa mia,

Casa tua,

Che differenza c’è? Non c’è

Ma qual è casa mia

Ma qual è casa tua

Ma qual è casa mia

Dal cielo è uguale, giuro

Mi manca la mia zona

Mi manca il mio quartiere

Adesso c’è una sparatoria

Baby scappa via dal dancefloor

Sempre stessa storia

Di alzare un polverone non mi va (va)

Ma, come fate a dire che qui è tutto normale

Per tracciare un confine

Con linee immaginarie bombardate un ospedale

Per un pezzo di terra o per un pezzo di pane

Non c’è mai pace

Ma il prato è verde, più verde, più verde

Sempre più verde (sempre più verde)

Il cielo è blu, blu, blu

Molto più blu (ancora più blu)

Non mi sento tanto bene

Però

Sto già meglio se mi fai vedere

Il mondo come lo vedi tu

Non mi serve un’astronave, lo so

Casa mia,

Casa tua,

Che differenza c’è? Non c’è

Ma qual è casa mia

Ma qual è casa tua

Ma qual è casa mia

Dal cielo è uguale, giuro

Articolo di

Tag #festival di Sanremo #sanremo

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *