Kerem Bursin, Intervista a Elle Turchia Tradotta: Hande, l’Italia, Sogni e Passioni

Aggiornato il

Kerem Bursin, Intervista a Elle Turchia Tradotta: Hande, l’Italia, Sogni e Passioni

Nel numero di Ottobre di Elle la copertina è tutta per Kerem Bursin:  è la quarta copertina in carriera su Elle di Kerem e il post su Instagram è stato commentato con un emoticon con gli occhi a cuore da Hande

Nell’Intervista Kerem Bursin parla di tantissimi aspetti della sua vita: dall’amore per Hande Hercel (cosa sarebbe successo se lei non ti avesse ricambiato, chiede l’intervistatore), la sorpresa per il calore ricevuto in Italia e tanto altro. Noi di chiecosa.it abbiamo tradotto per voi l’intervista, eccola qui:

LEGGI ANCHE: Kerem Bursin e la sua Leica: una storia d’amore

Kerem Bursin intervista Elle Turchia Tradotta

La copertina di Elle di Ottobre (edizione Turca del giornale)

Intervista a Kerem Bursin su Elle Turchia

Hai lavorato estate inverno e hai avuto un anno molto produttivo in tutti i sensi. Sei Felice?

Si sono così felice. E’ una bella sensazione lavorare e ottenere la ricompensa del mio duro lavoro. Recitare è il mio lavoro, e finché lo faccio, sono felice.

Più di 9 Milioni di tweet sono stati twittati sull’episodio finale di Love is in the Air e ha battuto il trono di Spade (noi di chiecosa ne abbiamo parlato qui ndr). A cosa lo attribuisci?
I sostenitori della nostra serie sono stati molto di supporto. Hanno fissato un tale obiettivo per l’ultimo episodio, hanno fatto un ottimo lavoro e ci sono riusciti. Sono davvero fantastici!

Sei stato ospite di una trasmissione televisiva a Milano. Le attenzioni che ricevi durante le tue giornate in Italia ti viziano!
Francamente sono rimasto molto sorpreso dall’interesse che ho ricevuto dagli italiani. Cose come questa mi fanno sentire più grato. Contrariamente al viziarmi, più qualcuno di “eleva” e più io mi sento umile.

Leggi Anche: Kerem Bursin: che fisico! Ecco come si allena

La tua attività con il cinema indipendente come va, ci sono nuovi progetti?
Faremo un film sull’ultima storia del libro di Ahmet Umut “Love is Dogliktir” la sua sceneggiatura è quasi finita…Ci sono alcuni lavoro che ho letto in digitale, ma non è ancora chiaro niente.

Stavi scrivendo una tua sceneggiatura, hai finito di scriverla?
No, non sono riuscito a completarlo, sto ancora scrivendo.

Tu sei appassionato di foto. Cosa stai fotografando?
Negli ultimi mesi mi sono concentrato molto sulla fotografia in bianco e nero. Con la mia fotocamera digitale Leica Monochrome 35mm. Sono più interessato al contrasto di luci e ombre, piuttosto che a chi o cosa sto riprendendo.

Una delle foto in bianco e nero realizzate da Kerem con la sua Leica

Hai condiviso una foto dalle Maldive ad Aprile. Com’è stato il passaggio dall’amicizia all’amore con Hande Ercel?
Dopo aver avviato la serie, Hande ed io siamo diventati molto amici e siamo andati molto d’accordo. All’inizio ho cercato di non perdere la via del rapporto professionale. Quando ho capito che questa esitazione non era una mia decisione ho lasciato andare le emozioni. Rendendosi conto che anche Hande era negli stessi sentimenti. Abbiamo deciso che avremmo potuto portare avanti la relazione e l’attività allo stesso tempo. Volevamo che la nostra relazione venisse rivelata non venendo scoperti da qualche parte nelle riviste, ma grazie al nostro controllo e alla nostra sincerità.

E se i tuoi sentimenti non fossero stati ricambiati?
Se mi fossi sbagliato non sarebbe cambiato nulla. Il nostro set sarebbe continuato con la stessa energia, saremmo potuti rimanere amici, perché Hande è una persona fantastica. Qualunque cosa accada, sono sicuro che rimarremo sempre amici. Perché siamo due persone che si amano veramente.

Dicono che l’amore rende entrambe le persone migliori. Cosa ha migliorato o cambiato in te la presenza di Hande?
Stiamo molto bene insieme in questo momento. La cosa più importante è che ci amiamo come siamo. Ad esempio, potrebbe vergognarsi dei miei modi infantili e, a volte, delle mie battute sciocche, ma le piace. E’ una donna straordinaria.

Se potessi chiedere a una persona la cosa più importante per te per sentirla vicina, quale sarebbe?
Sincerità, naturalezza e rispetto. Non sto parlando di rispetto per paura, ma ascoltare le opinioni di una persona anche se non sei d’accordo. Questo è molto prezioso.

Se tu fossi mio amico, come descriveresti Kerem?
Lo descriverei come una persona indiscriminata, che si fida del suo istinto, presta attenzione ai dettagli ed è divertente.

Come fai mentalmente quando sei in difficoltà o stanco? Come ti rilassi?
Faccio sport o vado sotto la doccia. Preferisco stare da solo.

Una dolce bambina ti ha accompagnato nell’utima stagione della serie, Maya Basol, e sembra che vada molto d’accordo con te. Quando avrei un tuo figlio, a quali valori darai più importanza per allevarlo?
Maya è una bambina straordinaria, mi sono davvero innamorato di lei e ci siamo divertiti tantissimo insieme. Amo molto i bambini e mi trovo bene, allevare i bambini è davvero una grande responsabilità, non ho fretta di averne il prima possibile. Non vorrei che un bambino crescesse nel trambusto della cittadina ed esposto a sistemi educativi monotoni. Comprendiamo la natura, conosciamo gli animali. Voglio che crescano insieme.

Attualmente molti giovani sono desiderosi di recitare. Aspirano ad esempi come te. Cosa diresti loro?
Qualunque cosa accada non perdere la fiducia in te stesso.

Quale è il tuo prossimo sogno?
Il mio sogno è quello di poter fare questo lavoro (l’attore ndr) fino ai 70-80 anni.

 

Se la nostra traduzione dell’intervista a Kerem Bursin vi è piaciuta seguiteci su Google News per non perdevi altre notizie come questa, e iscrivetevi anche il nostro canale Youtube dove pubblichiamo le anticipazioni di Love is in the air.

Potrebbe Interessarti Anche:

Articolo di

Tag #Love is in the Air

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *