Chi è Myrta Merlino: Biografia, Età, Vita Privata, Conduttrice L’Aria che Tira

Myrta Merlino è una giornalista, conduttrice e autrice televisiva. Ambasciatrice Unicef dal 2019, è autrice e conduttrice del programma L’aria che Tira in onda al mattino su La7.

Chi è Myrta Merlino?

  • Nome: Myrta Merlino
  • Età: 51 anni
  • Data di nascita: 3 Maggio 1969
  • Segno Zodiacale: Toro
  • Luogo di nascita: Napoli
  • Professione: Giornalista, conduttrice e autrice televisiva
  • Altezza: 178 cm
  • Peso: 65 kg
  • Tatuaggi: nessun tatuaggio
  • Profilo Instagram Ufficiale: @myrtamerlino
  • Seguici sul nostro profilo instagram Ufficiale: @chiecosa.it

Biografia

Myrta Merlino è nata a Napoli il 3 Maggio 1969. La madre Annamaria Palermo, è una sinologa e professoressa universitaria e figlia di Mario Palerno, nonché direttrice dell’Istituto di Cultura Italiana di Pechino (morta nel 2017). Cresciuta in una famiglia di intellettuali, dopo la laurea si è dedicata da subito al giornalismo. Personaggio anche a volte scomodo, ha vissuto un paio di spiacevoli episodi durante la sua carriera. Il primo nel 1997 durante il World Economic Forum di Davos, durante un’intervista al ministro francese delle Finanze Dominique Strauss-Kahn presentatosi in vestaglia, lui provò a baciarla prendendosi un ceffone. Nel 2005 invece fece infuriare il ministro dell’Economia Giulio Tremonti con una serie di domande scomode e che causò il suo abbandono dello studio (gridando: “Me la pagherà”).

Myrta Merlino Instagram

Lavoro e Carriera

Myrta Merlino è una nota giornalista, conduttrice e autrice televisiva. Dopo la laurea con lode in scienze politiche con una tesi in Diritto internazionale sulla Carta Comunitaria dei diritti fondamentali dei lavoratori, lavora per il Consiglio dei Ministri della Comunità Economica Europea. Inizia la carriera di giornalista collaborando con Il Mattino, iniziando a occuparsi di televisione nel 1994. Approda in Rai realizzando inchieste per Mixer e scrive i programmi Italia Maastricht, EnergiaMister Euro e La Storia siamo noi. Diventa responsabile dell’informazione di Rai Educational nel 2002 e ospite fissa di Casa Raiuno, condotto da Massimo Giletti, Antonella Mosetti (poi Caterina Balivo) e Cristiano Malgioglio.

Nel 2009 arriva a La7 (per cui ha collaborato anche Luisella Costamagna) come autrice e conduttrice di Effetto Domino e dal 2011 di L’aria che Tira arrivando a sostituire I menù di Benedetta di Benedetta Parodi. Lavora a lungo per Radio 2, come i colleghi Beppe Convertini e Federico Quaranta e scrive per numerosi quotidiani, tra cui: Il Messaggero (di cui è stato caporedattore Stefano Cappellini, marito di Monica Giandotti) e Il Secolo XIX (come Paolo Brosio). Nella sua carriera è stata anche moderatrice di numerosi convegni e incontri pubblici, intervistando i principali attori della politica internazionale, tra cui: Carlo Azeglio Ciampi, Jacques Delors, Silvio Berlusconi e Bill Gates.

Myrta Merlino Vita Privata

Myrta Merlino è stata legata a Domenico Arcuri (amministratore delegato di Invitalia). Inoltre ha tre figli: Pietro e Giulio Tucci avuti in gioventù da una precedente relazione e Caterina avuta con Arcuri. Attualmente è fidanzata con l’ex calciatore della Juventus e della Nazionale Marco Tardelli, che a sua volta ha due figli Sara e Nicola. A fine anni novanta, durante un’intervista a Dominique Strauss-Kahn, fu oggetto di avances sessuali da parte del medesimo, lei lo respinse senza tuttavia dar corso a denunce.

Curiosità

  • Myrta Merlino diviene giornalista professionista nel 1995;
  • Nel 2015, dopo aver pubblicato tre libri, pubblica con Rizzoli Madri. Perché saranno loro a cambiare il Paese, una raccolta di storie di mamme famose e non;
  • È stata autrice di un dizionario dei termini comunitari, distribuito in 250.000 copie con i quotidiani Il Mattino e La Gazzetta del Mezzogiorno;
  • La giornalista è stata processata nel 2015 per abuso edilizio a causa della realizzazione di opere di ristrutturazione nella sua villa di Cala Grande sull’Argentario. La vicenda si è conclusa nel gennaio 2017 con un non luogo a procedere: i reati sono stati derubricati per «sopraggiunta compatibilità paesaggistica».

Video

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

DISCLAIMER Questo blog non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità. Non può pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n° 62 del 7.03.2001.
L'autore del blog non è responsabile del contenuto dei commenti ai post, nè del contenuto dei siti linkati.
Testi o immagini inseriti in questo blog possono essere tratti da internet e, pertanto, considerati di pubblico dominio; qualora la loro pubblicazione violasse eventuali diritti d’autore, inviate via mail una richiesta di rimozione.

Privacy Policy - P.IVA 02204400440