Chi è Miriam Ayaba The Voice: biografia, età e canzoni

Miriam Ayaba è una cantante dall’animo urban e dallo stile tra il rap, hip-hop e R&B, particolarmente affine alle sonorità afro e asiatiche. Miriam si è presentata a The Voice of Italy e ha già conquistato giudici e pubblico.

Chi è Miriam Ayaba?

  • Età: 22 anni
  • Data di nascita: 1997
  • Segno Zodiacale: /
  • Luogo di nascita: Mantova
  • Professione: Cantante
  • Altezza: /
  • Peso: /
  • Tatuaggi: Miriam ha un tatuaggio sulla coscia destra: si tratta di fiori decorativi. Ha, poi, la scritta sul braccio sinistro “You are art, you are free“, sul braccio destro, invece, ha un drago e molti altri.
  • Profilo Instagram: @miriamayaba
  • Seguici sul nostro profilo Instagram ufficiale: Chiecosa.it

Biografia

Miriam Ayaba nasce nel 1997 in una piccola provincia del mantovano. Il suo nome, da ciò che ha dichiarato la stessa cantante, è un nome d’arte scelto dalla giovane che unisce il suo vero nome a un termine che deriva dalla lingua degli Yoruba. Si tratta di una etnia diffusa in africa occidentale, precisamente in Nigeria, dalla quale Miriam ha tratto ispirazione per il suo nome d’arte. Il vocabolo a cui fa riferimento il suo nome significherebbe “Regina”. Cresciuta in un piccolo paesino della provincia di Mantova, caratterizzato per essere particolarmente multi-etnico e aperto a nuove culture, (non sappiamo il nome preciso della città di nascita di Miriam), la giovane cantante ha subìto il fascino di culture e tradizioni africane, indiane e asiatiche. Proprio grazie alla sua formazione multi-culturale, Miriam Ayaba ha cominciato ad avvicinarsi al mondo della musica, sperimentando diverse sonorità provenienti dai più svariati paesi esteri.

In un’intervista per “lacasadelrap”, Miriam Ayaba ha dichiarato di essersi trasferita a Milano in cerca di opportunità, di essere una ragazza molto determinata e poco interessata a ciò che pensano gli altri. La sua sicurezza, oltre che la sua bellezza, infatti, la portano presto ad esibirsi prima per strada e successivamente a lanciare i suoi primi inediti da cantante vera e propria. Oggi è, infatti, una delle concorrenti di The Voice of Italy che hanno subito attirato l’attenzione di tutti e quattro i giudici: Elettra Lamborghini – in primis – ma anche Guè Pequeno, Morgan e Gigi d’Alessio.

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Miriam Ayaba X @casanita_official ⠀⠀ PH: @vivi.dent ⠀⠀

Un post condiviso da Miriam Ayaba (@miriamayaba)

Che lavoro fa?

Miriam Ayaba lavora, dunque, come vera e propria cantante. Nuova della scena urban-underground milanese, il suo stile si differenzia per essere particolarmente d’impatto. La stessa Miriam, infatti, si definisce una “trashqueen”, una “amazzone” e una “strega”. Miriam forma e accresce la sua arte ispirandosi ai grandi maestri del jazz e del blues (dai Ray Charles ad Aretha Franklin) per poi acquistare tratti tipici del rap, R&B, del freestyle da strada e dell’hip-hop. Il suo stile sperimentale, inoltre, sarebbe da associare anche al genere pop per eccellenza e la stessa Ayaba, difatti, si dichiara strettamente influenzata dalla grande Beyoncè, dal suo stile e dal suo corpo. Nel 2018 Miriam lancia il suo primo EP “Se la trap fosse acustica” dove si esibisce in cover di Ghali e Sfera Ebbasta e successivamente lancia il singolo “Sola. Attualmente è una delle concorrenti più apprezzate di The Voice of Italy, il talent di Rai 2.

Miriam Ayaba a The Voice

Miriam Ayaba si è esibita a The Voice of Italy con il suo singolo inedito “Amazzonia”, dedicato a tutte le donne per “ricordarci che indipendentemente da come siamo fatte, siamo tutte delle guerriere, amazzoni”. Già dalla sua presentazione, infatti, Miriam ha fatto colpo su una scatenata Elettra Lamborghini e, successivamente, anche sugli altri giudici di The Voice. La “trashqueen”, difatti, potrebbe essere già considerata sicuramente una delle cantanti favorite alla vittoria.

Video di Miriam Ayaba



Seguici sul nuovo profilo instagram!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

DISCLAIMER Questo blog non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità. Non può pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n° 62 del 7.03.2001. L’autore del blog non è responsabile del contenuto dei commenti ai post, nè del contenuto dei siti linkati. Alcuni testi o immagini inseriti in questo blog sono tratti da internet e, pertanto, considerati di pubblico dominio; qualora la loro pubblicazione violasse eventuali diritti d’autore, vogliate comunicarcelo via email e saranno immediatamente rimossi.
Privacy Policy

Copyright © 2019 P.IVA  02204400440