Chi è Michele Bravi: Biografia, Amici Speciali, Nuovo Album e Incidente

Michele Bravi è un giovane cantante italiano, vincitore della settima edizione di X Factor ed ex coach di Amici. Michele si è affacciato nel panorama musicale a soli 19 anni, ma la sua carriera ha avuto una battuta d’arresto appena dopo la vittoria del talent. Il giovane è stato accusato di omicidio stradale a causa di un incidente avvenuto il 22 novembre 2018. Attualmente ha chiesto un patteggiamento a un anno e sei mesi, ma la decisione del Gup è stata rinviata a causa dell’emergenza sanitaria. Dopo aver superato il periodo buio è tornato sul palco come concorrente di Amici Speciali in onda dal 15  Maggio 2020. Michele fa parte della squadra bianca. Parlerà della sua storia e degli avvenimenti drammatici che hanno scosso la sua vita nella puntata di Verissimo che sarà trasmessa il 23 maggio.

Chi è Michele Bravi?

  • Nome: Michele Bravi
  • Data di nascita: 19 Dicembre 1994 
  • Età: 25 Anni
  • Segno zodiacale: Sagittario 
  • Professione: Cantante 
  • Luogo di nascita: Castello 
  • Altezza:  190 cm 
  • Peso: 76 kg
  • Tatuaggi: Inizialmente Michele aveva paura di tatuarsi per la fobia degli aghi, ma nel 2019 ha tatuato un simbolo di cui non ha spiegato il significato
  • Profilo Instagram ufficiale:  @michelebravi
  • Seguici sul nostro profilo Instagram ufficiale: @chiecosa.it

Biografia 

Michele Bravi nasce il 19 Dicembre 1994 (Lunedì) a Castello (in Provincia di Perugia) sotto il segno zodiacale del Sagittario. La madre si chiama Giovanna Machi e il padre Stefano Bravi. Fin da piccolo la sua unica passione è il canto ma è sempre stato anche molto bravo a scuola, lo studio infatti non lo ha mai spaventato. In giovane età Michele è una delle voci del coro della sua città e, per approfondire le sue conoscenze musicali, inizia anche a studiare pianoforte e chitarra. Per quanto concerne il suo percorso scolastico, Michele decide di iscriversi al liceo classico dove consegue il diploma con il massimo dei voti. Uno dei suoi riferimenti musicali è sempre stato Tiziano Ferro, che lui considera un “padre musicale”. Una delle persone a cui è più legato è la cantante “Chiara” che gli è stata vicino anche durante il silenzio interiore e vocale che è seguito all’incidente.

Amici Speciali

Il 2020 porta una novità davvero sorprendente nel palinsesto Mediaset, stiamo parlando di una edizione speciale di Amici dedicata ad ex concorrenti e ad alcuni big della scena musicale, denominata appunto “Amici Speciali”. Uno dei concorrenti di questa edizione speciale è proprio Michele Bravi, che torna in televisione dopo la drammatica esperienza dell’incidente. Insieme a lui, a partire dal 15 maggio, i concorrenti che si contendono la vittoria sono: Giordana Angi, Alberto Urso, The Kolors, Gaia Gozzi, Irama, Alessio Gaudino, Gabriele Esposito, Andreas Muller, Umberto Gaudino, Javier Rojas e Random. I concorrenti vengono divisi in due squadre e si sfideranno a colpi di canzoni e di coreografie per creare uno spettacolo di intrattenimento unico. Michele Bravi fa parte della squadra bianca e durante la sua prima esibizione ha portato uno dei suoi pezzi storici “il diario degli errori”. Maria De Filippi ha sottolineato come sia felice di avere Michele tra i concorrenti e come la sua voce sia sempre emozionante e carica di intensità. 

Incidente e Patteggiamento

Il 22 Novembre del 2018 è una data che Michele Bravi non dimenticherà mai: mentre tornava dalle prove del suo tour il cantante, a bordo della sua macchina, ha causato la morte di una donna di 58 anni che era a bordo della sua moto (Kawasaki). Purtroppo l’evento stravolge completamente la vita del giovane, è palese la trasformazione fisica subita da Michele in questo periodo. Il suo corpo testimonia come abbia vissuto dolorosamente la disgrazia. È questo il motivo per il quale Michele si è sostanzialmente ritirato (in modo temporaneo) dalla scena musicale per chiudersi in un profondo silenzio. La pena proposta dal difensore del cantante è di un anno e sei mesi (pena sospesa). Il GUP però ha rinviato l’udienza fissandola l’11 marzo a causa della costituzione di parte civile dell’Associazione italiana familiari vittime della strada.

La partecipazione ad Amici Speciali è la prima apparizione in un programma televisivo di Michele Bravi dopo la tragedia. Il ragazzo infatti aveva solo concesso un’intervista a Verissimo a Gennaio 2020. Il ragazzo ha sofferto molto e ha rischiato di andare in depressione, ma per fortuna grazie al supporto di persone care e di un percorso terapeutico psicologico chiamato “EMDR” ha accettato di rimettersi in gioco e tornare a cantare, accettando la proposta di Maria de Filippi. Durante la prima puntata c’è stata un’ondata di commozione sia in studio che tra il pubblico per il suo ritorno. Attualmente Michele è in attesa di conoscere l’esito del processo: ha infatti richiesto un patteggiamento a un anno e sei mesi ma la pratica è stata fermata a causa dell’emergenza sanitaria coronavirus.

Michele Bravi Instagram

Lavoro e Carriera

Michele Bravi è un cantante italiano di enorme talento, molto apprezzato specialmente dai giovani. Dopo aver concluso il suo percorso scolastico, Michele decide di partecipare ai provini di Xfactor per realizzare il suo sogno nel cassetto, ovvero quello di diventare un cantante di successo. Dopo aver superato i provini del talent condotto da Alessandro Cattelan, entra nella squadra degli under uomini capitanata da Morgan e riesce a vincere il programma.

Subito dopo la vittoria però (a soli 18 anni) Michele non riesce a gestire le mille ansie e preoccupazioni che nascevano dagli inviti a duettare con persone di successo come Tiziano Ferro ecc. Tutto ciò ovviamente lo lusinga ma Michele ancora non sente di avere una propria identità artistica. Questo è il motivo della sua temporanea scomparsa dalla scena musicale. Nel 2015 apre il proprio canale YouTube dove, grazie all’aiuto dei suoi followers, inizia ad avvicinarsi nuovamente alla sua passione. Nello stesso anno pubblica il suo album “I Hate Music” scritto completamente in lingua inglese. Nel 2017 sale su un palcoscenico importante ovvero quello dell’Ariston cantando il suo brano “Il diario degli errori” posizionandosi al quarto posto. Nonostante non abbia vinto quella edizione, il brano di Michele è stato un vero e proprio tormentone. Sempre nel 2017 si aggiudica il premio “Best Performance” ai Tim MTV Awards con il brano “Solo per un po’ .  Successivamente, torna alla ribalta con il tormentone “Nero Bali” in duetto con Elodie.

Dopo l’incidente Michele Bravi è tornato in tv prima di tutto con un’intervista a Verissimo da Silvia Toffanin dove ha confessato le sue emozioni e le sue sensazioni dopo l’incidente. Ha provato a partecipare a Sanremo 2020 ma non è stato scelto tra i partecipanti finalisti.

Nuovo Album

Il nuovo album di Michele Bravi,  “La geografia del buio“, uscirà prossimamente anche se il cantante non ha annunciato quando: ha scritto sui social che preferisce aspettare un momento migliore dato che attualmente non si può uscire di casa. Tuttavia l’album è preceduto dal singolo “La vita breve dei coriandoli” che viene presentato dal 15 maggio su tutte le piattaforme streaming e Amici Speciali.

Fidanzato

Per quanto concerne la vita sentimentale di Michele Bravi, il cantante nel 2017 ha fatto coming out annunciando al mondo intero la sua vera identità sessuale. Ad essere precisi però, Michele non è omosessuale, anzi dalle sue parole sembra essere bisessuale, ecco le sue parole rilasciate a Vanity Fair: “È successo che mi sono innamorato. Una storia molto particolare con un ragazzo che fa il regista, molto diverso da me. È durata due anni ma, in termini di quello che succedeva tra noi, forse qualche giorno. Io ho incontrato una persona che mi ha emozionato, che fosse un ragazzo è del tutto irrilevante: in futuro potrebbe succedermi anche con una ragazza” Attualmente sembrerebbe essere single anche se non ci sono prove certe in tal senso. 

Intervista a Verissimo

Dopo l’incidente, dopo più di un anno che non parlava, Michele Bravi è stato ospite di Verissimo il 18 gennaio 2020. In questa occasione ha per la prima volta confessato che dopo l’incidente è stato avvolto dal silenzio. Era da un altra parte, non aveva aderenza con il reale. E’ stato un periodo molto doloroso dal quale è uscito solo grazie all’aiuto di chi gli vuole bene e a un supporto psicologico realizzato con la tecnica dell’ EMDR ovvero  la de sensibilizzazione e rielaborazione attraverso i Movimenti Oculari.

Curiosità 

  • Michele Bravi a scuola era molto bravo, nel 2013 infatti ha conseguito il diploma con votazione 100/100 (Liceo Classico). 
  • Ama gli animali, specialmente i cani, infatti ha raccontato di aver un cane di nome Signora Longari. 
  • Una sua passione, oltre a quella della musica, è la recitazione. 
  • A stare vicino a Michele dopo l’incidente sopratutto una persona che lui definisce “la più importante della sua vita” , che ora vive fuori dall’Italia, che lo ha aiutato con delle parole salvifiche e condividendo il suo dolore.
  • Michele ha dichiarato “quando non c è aderenza con il reale, non basta l’amore per tornare in sé, ma ci vuole un dottore, un percorso terapeutico”.

Video di Michele Bravi

Il video del nuovo singolo “La vita Breve dei coriandoli” di Michele Bravi, che fa parte dell’album “La geografia del buio” del quale non è stata ancora annunciata la data di uscita definitiva.

-------------

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

DISCLAIMER Questo blog non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità. Non può pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n° 62 del 7.03.2001.
L'autore del blog non è responsabile del contenuto dei commenti ai post, nè del contenuto dei siti linkati.
Testi o immagini inseriti in questo blog possono essere tratti da internet e, pertanto, considerati di pubblico dominio; qualora la loro pubblicazione violasse eventuali diritti d’autore, inviate via mail una richiesta di rimozione.

Privacy Policy - P.IVA 02204400440

Continuando a utilizzare questo sito accetti i termini e condizioni di utilizzo. Leggi di più

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi