Chi è Marracash? Biografia, Età, Carriera, Vero Nome, Ex Elodie e Persona

Pubblicato il

Chi è Marracash? Biografia, Età, Carriera, Vero Nome, Ex Elodie e Persona

Marracash, all’anagrafe Fabio Bartolo Rizzo, è un noto rapper e produttore discografico italiano di 42 anni, nato in Sicilia e cresciuto a Milano. Con all’attivo 6 album pubblicati (di cui l’ultimo è Persona), è noto per i successi come Badabum Cha Cha, Brivido, Crudelia – I nervi e Margarita, realizzato con la sua Ex Fidanzata Elodie.

Chi è Marracash? 

  • Nome: Fabio Bartolo Rizzo
  • Nome d’arte: Marracash
  • Segno zodiacale: Gemelli
  • Età: 42 anni
  • Date di nascita: 22 maggio 1979
  • Luogo di nascita: Nicosia (Enna)
  • Professione: rapper e produttore discografico
  • Altezza: 190 cm
  • Peso: 72 Kg
  • Tatuaggi: ne ha vari sparsi per il corpo, di cui una Trinacria sulla pancia
  • Sito Ufficiale: marracash.it
  • Profilo Instagram ufficiale: @kingmarracash
  • Seguici sul nostro profilo Instagram ufficiale: @chiecosa.it

Biografia

Marracash, all’anagrafe Fabio Bartolo Rizzo, nasce il 22 maggio del 1979 a Nicosia, in provincia di Enna, in Sicilia. La madre di Fabio è una bidella, il padre un camionista e ha un fratello minore. La famiglia si trasferisce al quartiere periferico della Barona, a Milano. Affetto sin da piccolo da una forma lieve di disturbo bipolare, Marracash, cambia diverse abitazioni durante l’infanzia. Fino a 10 anni vive in una casa di ringhiera di via Bramante, per poi condividere un monolocale con la sua famiglia e 5 colleghi del padre; successivamente vive con la madre in un modesto appartamento.

Si diploma come perito elettrico e incide i suoi primi pezzi con lo pseudonimo di Juza delle Nuvole e compare nella demo del 1999 The Royal Rumble di Prodigio, insieme a Gué Pequeno, Dargen D’Amico, Jake La Furia e Vincenzo da Via Anfossi.

Milita per diversi anni nella scena rap e hip hop milanese, per poi arrivare al successo nel 2004 grazie al singolo Badabum Cha Cha.

La sua carriera è costellata di successi e collaborazioni importanti come: Non passerà  con Fedez e Entics, Slot Machine coni Emis Killa, L’albatro con Dargen D’Amico e Rancore, L’anima con Madame, Scooterone con Gué Pequeno e Sfera Ebbasta.

Nel 2020 ha collaborato con la cantante Elisa per il brano Neon- Le ali, e nello stesso anno esce il brano Margarita (collaborazione del 2019) con Elodie, che è attualmente la sua fidanzata.

Nel 2020 ha collaborato con la cantante Elisa per il brano Neon- Le ali, e nello stesso anno esce il brano Margarita (collaborazione del 2019) con Elodie, che è attualmente la sua fidanzata.

Perché si chiama Marracash?

Fabio Bartolo Rizzo decide di adottare il nome d’arte Marracash, perchè, fin da piccolo, essendo scuro di carnagione e venendo dal sud, veniva spesso preso in giro dai bambini a Milano che lo chiamavano “marocchino”. Il nome scelto dall’artista rimanda infatti alla città di Marrakech, famosa città del Marocco.

Background ed esordi

Durante gli anni della scuola superiore il giovane Fabio vive a pieno la vita di quartiere. Inizi a frequentare il famoso Muretto, che, negli anni ‘90, è stato la culla dei maggiori rapper Italiani, diventati famosi anni dopo. Qui il giovane Marracash conosce l’hip hop, il rap e la “vita da strada”. Il giovane comincia ad appassionarsi al genere musicale e decide di farne un lavoro, inizia così a scrivere testi.

L’esordio artistico è segnato dall’incisione di alcune strofe con lo pseudonimo di Juza delle Nuvole (omonimo personaggio del manga e anime Ken il guerriero).  Successivamente prende forma la figura dell’artista Marracash.

Prime collaborazioni e lavori

È del 2004 il mixtape PMC VS Club Dogo – The Official Mixtape, che nasce dalla collaborazione tra i Club Dogo, di Milano, e la Porzione Massiccia Crew, di Bologna. Nello stesso anno prende vita il collettivo Dogo Gang, che segna una nuova tappa con la partecipazione all’interno di Regular, album di Don Joe e Grand Agent, e di Hashishinz Sound Vol. 1, di Gué Pequeno e Deleterio.

Nel 2005, con l’etichetta Area Di Contagio, Marracash pubblica Popolare, singolo prodotto da Don Joe, disponibile gratuitamente solo per gli utenti della rete. Il brano anticipa la pubblicazione del mixtape Roccia Music I. A questo lavoro collaborano la Dogo Gang e ospiti come Inoki, Co’Sang, Rischio, Shablo, Misa e Royal Mehdi. Il disco contiene anche il remix di Popolare, realizzato da Bassi Maestro.

Il successo

Il 13 giugno 2008 esce il primo disco solista di Marracash pubblicato dalla major Universal, che si intitola proprio Marracash. Le basi del disco sono tutte affidate a Don Joe e Deleterio, beatmaker interni alla Dogo Gang. Gli ospiti sono:

  • Gué Pequeno e J-Ax in Fattore Wow!;
  • Vincenzo da Via Anfossi Jake La Furia in Quello Che Deve Arrivare (Arriva Arriva);
  • Co’Sang in Triste ma vero.

Dal disco vengono estratti due singoli, che regalano il successo a Marracash: Badabum Cha Cha e Estate in città. Il 24 ottobre esce il singolo Non confondermi, che anticipa l’uscita delle riedizione di Marracash, la quale contiene altri due brani inediti: La mia prigione e La via di Carlito.

Nel 2009 partecipa insieme ad altri 55 cantanti italiani al progetto Domani 21/04.2009, brano musicale pubblicato per ricordare le vittime colpite dal Terremoto dell’Aquila del 2009. Tra i partecipanti al progetto ricordiamo: Francesco Renga, J-Ax, Giusy Ferreri, Jovanotti, Laura Pausini, Morgan, Nek, Tiziano ferro, Piero Pelù, Elisa e molti altri.

Verso la fine del 2009 esce il brano Cani pazzi, che anticipa il secondo album di Marracash Fino a qui tutto bene, che viene pubblicato il 13 luglio 2010 e contiene collaborazioni con Giusy Ferreri (Rivincita) e Fabri Fibra (Stupidi). Nello stesso periodo collabora di nuovo con Fabri Fibra al singolo Qualcuno normale, presente in Controcultura. Riguardo a questa ultima collaborazione Marracash ha dichiarato

Non potevamo non cantare assieme questa canzone che è molto provocatoria e contro lo star system. È stato anche un modo per smentire le voci che ci volevano rivali.

Guarda il video del successo Badabum Cha Cha 

Lavori e collaborazioni

Roccia Music II del 2011 si presenta con una grande novità: ogni lunedì, per tutta la durata dell’estate 2011, viene presentata una nuova canzone, quindi per avere l’intera playlist del disco è stato necessario aspettare la pubblicazione di ogni pezzo da parte dell’artista sul suo canale ufficiale di YouTube.

Durante l’estate del 2011 vengono pubblicati diversi brani che vedono Marracash collaborare con molti artsti italiani:

  • L’albatro con la collaborazione di Dargen D’Amicoe Rancore;
  • Non passerà con le partecipazioni di Fedez e Entics;
  • Amore in polvere con la partecipazione di Deleterio;
  • Paradiso Italiano con i featuring di Aban Ted Bee;
  • Parole Sante con la partecipazione di Noyz Narcos;
  • 2 Strade con la partecipazione di Il Nano e Izio Sklero;
  • Slot Machine con la partecipazione di Emis Killa.

MTV e l’etichetta discografica: Roccia Music

King del rap è il terzo album dell’artista che vede di nuovo importanti collaborazioni con: Fabri Fibra, Jake La Furia, J-Ax, Gué Pequeno e Co’Sang. Dopo l’uscita di quest’ultimo album, a fine 2011, Marracash conduce la prima puntata di MTV Spit, un programma sulle rap battle.

L’anno dopo, nel 2012, Marracash fonda la sua etichetta discografica indipendente: Roccia Music.

Album prodotto dalla nuova etichetta è Genesi, che racchiude brani registrati dagli artisti appartenenti al collettivo, tra cui lo stesso Marracash, e altri non appartenenti ad esso come Jake La Furia e Gué Pequeno dei Club Dogo. Tutti i brani presenti nel disco verranno successivamente inseriti nei dischi che usciranno per l’etichetta, il primo di questi è stato Achille Idol-Immortale di Achille Lauro.

Un successo dopo l’altro

Status è il quarto album dell’artista e il 6 maggio del 2014 esce il primo singolo estratto dal lavoro, ovvero l’omonimo Status. L ‘album, che esce poi nel gennaio del 2015, debutta in seconda posizione della classifica italiana degli album, dietro a Parole in circolo di Marco Mengoni.

Da Status sono stati estratti i singoli In radio e Nella macchina, quest’ultimo realizzato in duetto con il cantautore italiano Neffa.

Marracash, a fine anno, annuncia la riedizione di Status, denominata Vendetta Edition,  preceduto dai singoli inediti Catatonica e Niente canzoni d’amore; quest’ultimo pezzo, viene certificato disco d’oro dalla FIMI per le oltre 25.000 copie vendute.

Marracash e Gué Pequeno

Il 2016 vede l’uscita dell’album Santeria, in collaborazione con Gué Pequeno. Dall’album vengono estratti i successi: Nulla accade, Insta Lova, Salvador Dalì e Ninja.

Viste le riuscite performance live dei due, l’anno dopo, pubblicano l’album Santeria Live, che contiene l’intero concerto dei due artisti tenutosi all’Alcatraz di Milano. Da quest’ultimo lavoro viene pubblicato il videoclip del brano Tony, girato a Bogotà.

Guarda il video di Marracash e Gué Pequeno

La pausa e il ritorno

Dal 2017 al 2019, Marracash si prende una pausa dalla scena musicale e dai social. Ritorna a far parlare di sé con un lungo post su Instagram pubblicato il 16 maggio 2019, in cui l’artista  critica il mondo dei social, e dichiara di aver terminato la scrittura del quinto album, oltre ad aver concluso la stesura del suo primo libro.

Il 12 giugno 2019 esce il singolo Margarita, realizzato insieme a Elodie, con la quale intraprende una relazione amorosa.

Marracash e Elodie 3

Persona è il sesto album di Marracash, uscito il 31 ottobre del 2019, e promosso dal singolo Bravi a cadere – I polmoni.

Instagram

Con 1,6 milioni di follower, il profilo instagram di Marracash è attivissimo e seguitissimo. Il rapper condivide con i suoi follower i suoi lavori, i suoi pensieri, le sue collaborazioni e il suo stile irriverente.

Marracash e Elodie 2

Vita privata

Tra il 2019 e il 2020, Marracash rilascia molte interviste durante le quali confessa di soffrire di un lieve disturbo bipolare e di dislessia. Non si sa peraltro molto della sfera privata dell’artista; il rapper ha infatti smesso di condividere i suoi fatti personali sui social nel 2017, quando dichiara di non essere più interessato al mondo social e alle sue problematiche.

Ho lentamente smesso di postare sui social perché non avevo niente di buono da condividere e mi illudevo che sparire da qui mi avrebbe anche fatto sparire dal mondo.
Oggi mi sento fiero di essere sparito. In un momento in cui tutti fingono di non essere interessati all’ opinione che gli altri hanno di loro, sparire è stata la cosa più punk che abbia mai fatto.

Marracash ed Elodie

È il 2019 quando Marracash, terminato il suo periodo di auto esilio dalle scene, conosce e collabora con la cantante, ex star di Amici di Maria De Filippi, Elodie. I due si fidanzano e stanno insieme fino all’esatte 2021: dopo due anni infatti e molte dichiarazioni dopo (Elodie in alcune interviste ha fatto capire che lei e Marracash hanno caratteri molto diversi, e che lui è una persona impegnativa) si lasciano e attualmente Elodie frequenta il modello Chi è Davide Rossi Fidanzato di Elodie: Età e InstagramDavide Rossi. Non si hanno invece informazioni su Marracash, che sembra essere single.

Marracash e Elodie

Tatuaggi

Il rapper ha numerosi tatuaggi:

  • In onore delle sue origini siciliane, ha una Trinacria di considerevole grandezza sulla pancia;
  • Sul dorso della mano destra ha tatuato “Trust No One” che significa Non Fidarsi Di Nessuno, per ricordare un amico che ha fatto una brutta fine e gli ha lasciato una lezione di vita;
  • Sulle dita della mano destra ha tatuato “Wild” che continua su quelle della mano sinistra con “Life” ossia “Vita Selvaggia”;
  • Sotto la scritta Life inoltre ci sono un cuore, un dado, un diamante ed un teschio che indicano: amore, caso, soldi e morte;
  • Sotto al collo ha scritto “Self Made” e “Self ruined” (fatto da solo, rovinato da solo);
  • Un tirapugni con la scritta DOGO, dedicato ai Club Dogo, di cui faceva parte.

Marracash Tatoo

Discografia

  • 2008 – Marracash
  • 2010 – Fino a qui tutto bene
  • 2011 – King del rap
  • 2015 – Status
  • 2016 – Santeria (con Gué Pequeno)
  • 2019 – Persona

Riconoscimenti

  • 2008 – Artista dell’anno ai E.I. Meeting delle etichette indipendenti;
  • 2012 – Best Collaboration ai MTV Hip Hop Awards per il brano Se il mondo fosse realizzato con Emis Killa, Club Dogo & J-Ax;
  • 2012 – Best Artist ai MTV Hip Hop Awards;
  • 2015 – Wind Music Awards 2015 come “Premio CD Oro” per l’album Status.

Curiosità

  • Da bambino i suoi musicisti preferiti erano i Metallica e gli 883;
  • Nel 2008 Marracash ha realizzato la sigla della trasmissione radiofonica di Radio Deejay Pinocchio;
  • L’album Persona, uscito nel 2019, è stato l’album più venduto del 2020;
  • È stato il primo rapper italiano ad ottenere il disco d’oro col suo primo disco ufficiale;
  • Non ha mai votato e non ha mai avuto la tessera elettorale.

Marracash Video

Articolo di

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *