Chi è Anastasio: Biografia, Età, Brano e Cover Sanremo 2020

Marco Anastasio – più conosciuto come Anastasio – è uno dei concorrenti che ha riscosso più successo a X-Factor. Con un passato da rapper locale, il cantautore di Napoli ha conquistato il pubblico con il suo stile personale e coinvolgente. Attualmente è uno dei partecipanti alla settantesima edizione del Festival di Sanremo con il brano “Rosso di Rabbia”.

Chi è Anastasio?

  • Nome: Marco Anastasio
  • Età: 21 anni
  • Data di nascita: 1997
  • Segno Zodiacale: /
  • Luogo di nascita: Meta di Sorrento
  • Altezza: /
  • Peso: /
  • Tatuaggi: nessuno
  • Profilo Instagram Ufficiale: @anastasio_quello
  • Seguici sul nostro profilo Instagram Ufficiale: @chiecosa.it

Biografia

Nato nel 1997 a Meta Di Sorrento, Marco Anastasio è uno studente universitario e vincitore di X-FActor 2018. Figlio di avvocati civilisti, Marco è sempre stato appassionato di musica e di scrittura, due tratti caratteriali che l’hanno portato a scrivere testi particolarmente interessanti. La sua capacità di scrittura, infatti, ha già stupito il marito di Chiara Ferragni ed ex fidanzato di Giulia Valentina, Fedez. Semplice, schietto e appassionato il suo nome comincia ad essere molto ricercato ma, in alcuni casi, anche associato a situazioni negative.

Da qualche giorno, infatti, circola un tweet del ragazzo di Napoli molto offensivo nei riguardi di Selvaggia Lucarelli. Queste sue esternazioni hanno fatto molto discutere il pubblico e i followers del ragazzo; tanto che le sue parole potrebbero anche compromettere il percorso all’interno del talent show.

Carriera

Diplomato all’Istituto Agrario di Portici, in provincia di Napoli, Marco Anastasio – conosciuto più semplicemente come Anastasio – è un nuovo concorrente del talent show X-Factor. Il ragazzo di origini napoletane proviene da una famiglia particolarmente importante nell’ambito dell’avvocatura. Difatti i suoi familiari sono avvocati civilisti, mentre Anastasio – diversamente dai talenti familiari – è riuscito ad acquisire popolarità grazie ad un altro tipo di talento, quello da rapper. Negli anni, infatti, apre un suo personale canale Youtube dove pubblica i suoi videoclip con lo pseudonimo di “Nasta”. Emerge e ottiene successo nel napoletano con il brano “Come Maurizio Sarri” dedicato all’ormai ex allenatore del Napoli; squadra del cuore di Anastasio.

Conosciuto e molto apprezzato sul web, Marco comincia ad interessarsi al mondo dello spettacolo quando viene scelto per partecipare al talent show, X-Factor. Viene inserito nella categoria Under Uomini di Mara Maionchi e dalle sue prime performances già è possibile ravvisare una spiccata propensione per il genere rap; tanto che i suoi seguaci sono in continuo aumento (ad oggi, infatti, conta circa 170mila followers su Instagram). Le esibizioni di “Generale”, “Mio fratello è figlio unico” e “Another Brick in the wall” hanno reso Anastasio forse uno dei concorrenti più amati e più vicini al successo.

Sanremo 2020

Anastasio porta il suo rap sul palco dell’ Ariston con la canzone “Rosso di Rabbia”: il Festival di Sanremo 2020 è la prima occasione davvero importante da quando Anastasio ha vinto X – Factor. Per la serata cover invece Anastasio si cimenterà in Spalle al Muro non sappiamo ancora se accompagnato o meno da qualche grande artista: non tutti i duetti infatti sono stati ancora annunciati.

Testo Rosso di Rabbia

E voi volete sapere dei miei fantasmi
C’ho 21 anni posso ancora permettermi di incazzarmi
Le parole sono le mie sole armi
E fino al sole voglio sollevarmi
Ma non so levarmi sta melma di dosso
Io vorrei farlo e non posso
Non è roba da poco
Strillare mentre questi mi fanno le foto
Come ti senti?
Disinnescato
Come ti senti?
Disinnescato
Ma dimmi come posso io
Che sono una bomba a orologeria
Sentire fermarsi quel ticchettio
Se muore la minaccia, muore pure la magia
E non conviene mica
Chi vuole che mi fermi, Dio lo maledica
Aspetto sto momento da un’intera vita
Sono nato per esplodere
Comincia a correre
Se non sento la paura, cosa vuoi che dica?
Non volevo sprecarla così
La mia rabbia
Non volevo sprecarla così (no)
Non volevo sprecarla così
La mia rabbia
Non volevo sprecarla così
Panico panico
Sto dando di matto
Qualcuno mi fermi
Fate presto
Per favore
Per pietà
Panico panico
Sto dando di matto
Qualcuno mi fermi
Fate presto
Per favore
Per pietà
Non l’avresti detto tu
Che questo attentato sarebbe fallito
Soffocato dagli scrosci degli applausi
Prigioniero tra le fauci delle foto e dei video
Ma ciò che mi rattrista è il terrorista
Esposto al pubblico ludibrio
La sua bomba era una farsa dal principio
Amico, non ti invidio
Dispiace, ma è la prassi
Il sabotatore sai che deve sabotarsi
E allora, allora giù le mani
La condanna è la mia
Nessuno di voi umani può portarmela via
Voi scrocconi di emozioni
Sempre in cerca di attenzioni
Prosciugate le canzoni della loro magia
Perfetto, sono un rivoluzionario provetto, corretto
Ma se davvero hai capito cos’ho detto
Allora hai visto un paralitico che si alza dal letto
Non volevo sprecarla così
La mia rabbia
Non volevo sprecarla così (no)
Non volevo sprecarla così
La mia rabbia
Non volevo sprecarla così
Panico panico
Sto dando di matto
Qualcuno mi fermi
Fate presto
Per favore
Per pietà
Panico panico
Sto dando di matto
Qualcuno mi fermi
Fate presto
Per favore
Per pietà
Panico panico
Sto dando di matto
Qualcuno mi fermi
Fate presto
Per favore
Per pietà
Panico panico
Sto dando di matto
Qualcuno mi fermi
Fate presto
Per favore
Per pietà

Anastasio a X-Factor

Marco si presenta al pubblico di X-Factor scegliendo di cambiare nome d’arte: da “Nasta” ad Anastasio. La sua scelta – così come ha dichiarato il rapper di Napoli – è stata dettata da una nuova consapevolezza artistica. Stando a quanto confessato da Marco, il nome “Nasta” era più figo ma “Anastasio” non rappresenta solo il suo cognome e le sue origini ma è anche il simbolo della sua vera natura, della sua essenza. Il cognome di Marco, infatti, è stato scelto non per creare un personaggio ma per dimostrare ciò che è.

I suoi brani, la sua passionalità e la sua esigenza di espressione hanno già conquistato pubblico e giudici di X-Factor. Lo stesso Manuel Agnelli ha sentenziato dicendo che il rapper di Napoli ha bisogno di sfogarsi e lo fa attraverso i testi delle sue canzoni, mentre Mara Maionchi ha già confessato di essere totalmente innamorata di lui. Anastasio, nel frattempo, ha dichiarato che probabilmente la sua capacità più rilevante è quella di trasmettere immagini attraverso la musica, come nel suo inedito – già cliccatissimo – “La fine del mondo”. Sarà Anastasio il vincitore di questa edizione di X-Factor oppure la sua collega Luna Melis? Alla fine Anastasio ha trionfato portando a casa la vittoria del talent.

Video di Anastasio

 

Concorrenti di Sanremo

Vallette di Sanremo



Seguici sul nuovo profilo instagram!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

DISCLAIMER Questo blog non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità. Non può pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n° 62 del 7.03.2001. L’autore del blog non è responsabile del contenuto dei commenti ai post, nè del contenuto dei siti linkati. Alcuni testi o immagini inseriti in questo blog sono tratti da internet e, pertanto, considerati di pubblico dominio; qualora la loro pubblicazione violasse eventuali diritti d’autore, vogliate comunicarcelo via email e saranno immediatamente rimossi.
Privacy Policy

Copyright © 2019 P.IVA  02204400440