La Cattedrale del Mare: Trama, Seconda stagione, Puntate, Cast e Streaming

La Cattedrale del Mare è una serie televisiva spagnola di grande successo trasmessa per la prima volta su Antena 3 nel 2018. In Italia si trova già su Netflix, ma per il grande pubblico va in onda su Canale 5 dal 19 maggio 2020 al 9 giugno.

La serie si basa sull’omonimo romanzo scritto da Ildefonso Falcones La Catedral del Mar, ambientato nel XIV secolo a Barcellona e narra le vicende di un servo della gleba, Arnau Estanyol, che arrivato a Barcellona dopo diverse peripezie è intenzionato a cambiare il suo destino.

Scheda Serie Tv La Cattedrale del Mare

  • Nome: La Catedral Del Mar
  • Titolo italiano: La Cattedrale del Mare
  • Anno di produzione: 2016
  • In onda in Spagna: dal 23 maggio al 18 luglio 2018
  • In onda in Italia: su Netflix dal 1 settembre 2018 e su Canale 5 dal 19 maggio 2020
  • Attori principali: Aitor Luna, Michelle Jenner, Andrea Duro
  • Stagioni: 1
  • Episodi: 8
  • Genere: Storico, Drammatico
  • Profilo instagram serie spagnola: @la_catedral_del_mar
  • Seguci sul nostro profilo instagram ufficiale: @chiecosa.it

Trama

Dal bestseller di Ildefonso Falcones, La Cattedrale del Mare è un’avvincente serie spagnola che prende il suo nome dalla basilica gotica di Santa Maria del Mar di Barcellona, edificata tra il 1329 e il 1383, la cosiddetta “cattedrale del popolo”. Proprio la costruzione dell’imponente cattedrale fa da sfondo all’esistenza di un servo della gleba, Arnau Estanyol, un uomo fuggito ancora bambino con il padre, Bernat Estanyol, dai sopprusi dei signori feudali. Arrivato a Barcellona, Arnau e il padre cercano di emanciparsi dalla condizione di fuggitivi e cambiare vita. In un primo momento, padre e figlio vengono ospitati dalla sorella di Bernat, che ha sposato un ricco vasaio, Grau Puig, aspirante alla classe nobile della città. Ma ben presto dovranno lasciare quel rifugio per i sopprusi del cognato.

Arnau, svolge tutti i lavori più umili, come vasaio a casa dei Puig, scaricatore di porto, palafreniere (custode del cavallo del signore), facchino e soldato, fino a diventare un uomo libero.

La trama della Cattedrale del Mare è fitta e si intrecciano azioni a vicende amorose, queste ultime così forti che Arnau, combattuto tra due donne, Aledis, che egli ama e Maria, sua moglie, decide di fuggire da Barcellona e arruolarsi. In guerra Arnau dimostra le sue grandi doti di coraggio, lealtà e orgoglio catalano che lo fanno amare dai suoi compagni e ottenre il rispetto dei suoi comandanti.

Tuttavia proprio l’ascesa sociale che lo ha riscattato dalla miseria risveglia l’invidia dei suoi nemici. Arnau infatti diventa prima Console del Mare e poi un ricco cambiavalute e i suoi oppositori, tra cui il fratello Joan e la sua seconda moglie Elionor, metteranno a repentaglio la sua vita fino a denunciarlo alla pontentissima Inquisizione.

La Catedral del Mar Instagram

Puntate

Quante sono le puntate della Cattedrale del Marte? Al momento è prevista una sola stagione per la serie La Cattedrale del Mare per un totale di 8 puntate di circa 55 minuti l’uno. La prima stagione andrà in onda in prima serata su Canale 5 con due episodi alla volta a partire dalle 21.35.

Streaming

La serie La Cattedrale del Mare è disponibile interamente su Netflix e su Mediaset Play mano a mano che le puntate saranno messe in onda nel corso delle settimane. Ecco i link dove potete vedere o recuperare le puntate:

Ambientazione

La serie de La Cattedrale del Mare, così come il romanzo, di ambientazione storica medievale, prendono spunto dalla parabola di vita del protagonista Arnau Estanyol per dipingere la società catalana del XIV secolo.

L’azione si svolge a Barcellona in un’epoca molto prospera per la città che si espande e aggrega diverse zone limitrofe, come la Ribera, un umile quartiere di pescatori. Proprio qui si sta costruendo la chiesa di Santa María del Mar. Le scene e i costumi riprendono perfettamente l’atmosfera dell’epoca: sullo sfondo si percepiscono temi importanti come il controllo religioso e la segregazione nella società medievale di Barcellona.

Dove si Trova La Cattedrale del Mare?

La Cattedrale del Mare è situata a Barcellona e il suo vero nome è chiesa di Santa Maria Del Mar. Per visitarla bisogna raggiungere il quartiere de La Ribeira vicino la costa a Barcellona Est. E’ storicamente considerata come la chiesa dei Marinai per la sua posizione nella zona portuale e mercantile della città. E’ di stile gotico con grandi navate, ricordiamo che ha subito forti danni per un terremoto nel 1428 e un incendio nel 1986. I lavori di restauro della chiesa sono stati finanziati dalla squadra di Calcio del Barcellona, per questo motivo su una vetrata della Chiesa è possibile vedere lo stemma del club.

Attori e personaggi

La serie La Cattedrale del Mare è diretta da Jordi Frades e Salvador García Ruiz, pluripremiati registi. Nel cast troviamo molti attori e attrici spagnoli, perlopiù sconosciuti al pubblico italiano, ma molto famosi in Spagna e di grande talento.

  • Il protagonista, Arnau Estanyol è interpretato da Aitor Luna, spagnolo nato nel 1981. Arnau non ha mai conosciuto la madre ed è costretto a fuggire col padre a Barcellona per liberarsi dei sopprusi dei signori feudali. Qui si eleva socialmente ed economicamente: lavora come bastaix (scaricatore di porto),  si arruola nell’esercito catalano e fa ritorno a Barcellona dove inizia la sua ascesa sociale. Con il favore del Re Pedro diventare un cambiavalute ricco e rispettato e ottiene il titolo di barone.
  • Bernat Estanyol, padre di Arnau, è interpretato da Daniel Grao, attore spagnolo che ha recitato in famose serie tv spagnole e film come Julieta, di Almodóvar.
    Nella serie Bernat è il padre che da solo cresce Arnau poichè proprio il giorno delle nozze con Francesca il signore locale fa valere il suo diritto dello “ius primae noctis” e rapisce la moglie. Da quel momento Bernat scappa a Barcellona con Arnau e combatte per la sua libertà.
  • Joan Estanyol, il fratellastro del protagonista Arnau, interpretato da Pablo Derqui nato nel 1976 a Barcellona. Accolto nella famiglia Estanyol, cresce con Arnau e appena possibile inizia gli studi per diventare domenicano. Quella di Joan è una figura molto controversa tanto che diventa uno dei più acerrimi oppositori di Arnau.
  • Grau Puig, è un ricco vasaio di Barcellona, cognato di Bernat Estanyol e che dapprima offre rifugio a Bernat e Arnau, ma successivamente, dopo la morte della sorella di Bernat, si dimostra un despota tanto che padre e figlio sono costretti a fuggire da casa sua.
  • Genís Puig, interpretato da Críspulo Cabezas, è il figlio maggiore di Grau Puig, erede della fortuna del padre e desideroso di entrare a far parte della nobiltà di Barcellona.

Il pubblico italiano appassionato di serie tv potrà riconoscere tra gli interpreti: David Muro, il Servante de “Il Segreto” e Alain Hernandez che ha interpretato Victor Gamero di La Caccia. Monteperdido.

Protagoniste femminili

Mar Estanyol, interpretata da Michelle Jenner, prima figlia adottiva di Arnau Estanyol che però sul finale della serie diventerà sua moglie.

Elionor, interpretata da Silvia Abascal, la seconda moglie di Arnau e pupilla del Re Pedro. E’ una donna superba che disprezza le persone di rango inferiore e che diventa una delle più agguerrite avversarie del marito, Arnau.

Francesca Esteve, interpretata da Nathalie Poza, madre di Arnau, sognava una vita felice con Bernat Estanyol ma i suoi sogni si infrangono lo stesso giorno delle nozze. Sottomessa al potere del signore locale, è costretta a prostituirsi fino a quando non riesce a fuggire. Attraverso alterne vicende arriva a Barcellona dove però viene accusata di stregoneria dall’Inquisizione. E’ proprio lei a difendere il figlio Arnau davanti all’Inquisizione dicendo che non lo ha mai conosciuto per salvargli la vita.

Aledis Segura, interpretata da Andrea Duro, la ragazza di cui si innamora follemente Arnau da ragazzo ma che viene costretta dal padre a sposarsi per denaro. Aledis vive alterne vicende che la portano a seguire Arnau in guerra, conoscere la vera madre di Arnau e diventare una prostituta.

Il libro di Ildefonso Falcones

La Cattedrale del Mare è tratta dall’omonimo libro dell’avvocato e scrittore catalano Ildefonso Falconses uscito per la prima volta in spagnolo castigliano nel 2006 e tradotto in italiano nel 2007 (editore Longanesi, pagine 642). Ildefonso Falcones è un avvocato di 62 anni pecializzato in Diritto civile ed è figlio di un militare. Il romanzo ha riscosso subito un successo strepitoso, vendendo 250.000 copie in appena due mesi e superando 6 milioni di copie in 40 Paesi.
Falcones ha vinto diversi premi letterari, tra i quali nel 2007 il Premio Letterario Giovanni Boccaccio in Italia. Altri romanzi di Falcones sono: La mano di Fatima del 2009, La regina scalza del 2013 e Gli eredi della Terra del 2016, una sorta di seguito del primo romanzo.

Seconda stagione

Al momento non è stata confermata la seconda satgione della serie La Cattedrale del Mare. Tuttavia il successo della prima edizione e il fatto che l’autore del romanzo abbia pubblicato un sequel del romanzo intitolato Gli eredi della Terra, fanno ben sperare i fan. Staremo a vedere…

Curiosità

  • Riprese della serie: le riprese della serie iniziarono nell’estate del 2016
  • Cast e costumi: la serie ha coinvolto 2.500 comparse, 220 animali e 2.000 costumi.
  • Scenografia: quasi l’80% delle scene sono state girate in esterni, inclusa la Basilica di Santa Maria del Mar. Si è girato anche nelle regioni spagnole di Castiglia-La Mancia, Castiglia e León, Madrid, nei comuni Estremadura, Aragona e in Catalogna.

Premi Serie Tv

Agli Iris Award del 2018, La Cattedrale del Mare è stata candidata per la miglior attrice, Michelle Jenner, e ha vinto il premio per la miglior produzione, Jaume Banacolocha e Joan Bas.
Nel 2019 è stato nominato all’International Film Music Critics Award (IFMCA) come miglior colonna sonora originale per una serie televisiva.
La Cattedrale del Mare ha inoltre ricevuto il premio Gaudí per la miglior serie televisiva nel 2020.

Video

-------------

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

DISCLAIMER Questo blog non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità. Non può pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n° 62 del 7.03.2001.
L'autore del blog non è responsabile del contenuto dei commenti ai post, nè del contenuto dei siti linkati.
Testi o immagini inseriti in questo blog possono essere tratti da internet e, pertanto, considerati di pubblico dominio; qualora la loro pubblicazione violasse eventuali diritti d’autore, inviate via mail una richiesta di rimozione.

Privacy Policy - P.IVA 02204400440