L’Eredità 2021: Chi Sono le Professoresse Sara e Ginevra, Regole Del Gioco e Montepremi

Aggiornato il

L’Eredità 2021: Chi Sono le Professoresse Sara e Ginevra, Regole Del Gioco e Montepremi

L’eredità è un game show di Rai 1 che vede protagonisti concorrenti, professoresse e conduttore in onda tutti i giorni in pre serale alle ore 18.40. Per la stagione dell’eredità 2020 – 2021 il programma inizia l’8 dicembre 2020 e andrà avanti per tutto il 2021.

Professoresse L’eredità

Le Professoresse de L’Eredità stagione 2020 2021 sono:

  • Sara Arfaoui 
  • Ginevra Francesca Pisani

Sara Arfaoui, 25 anni, è una delle due professoresse dell’eredità dalla scorsa stagione ed è confermata anche per questa stagione. Sara è una ragazza di origini francesi con genitori tunisini, divenuta nota per la sua bellezza e salita alla ribalta delle cronache per avere una relazione con Raimondo Todaro, ballerino professionista di Ballando con le Stelle. Sara è partita con una carriera da modella e successivamente ha iniziato a fare diversi provini fino ad essere scelta per essere una delle due Professoresse de L’Eredità.

Ginevra Francesca Pisani , 22 anni, è una delle professoresse de L’Eredità dalla stagione 2019. Ginevra muove i primi passi come modella fino alla sua partecipazione come corteggiatrice a Uomini e Donne: qui conosce l’ex fidanzato Claudio D’angelo con il quale ha avuto una lunga storia d’amore durata oltre due anni. Ginevra è originaria di Napoli e ha 22 anni, più giovane quindi di qualche anno della collega Sara!

Conduttore

Il conduttore della nuova stagione 2020 2021 de L’Eredità è Flavio Insinna. Nasce come attore di teatro e conduce li programma dal 2018 sostituendo Fabrizio Frizzi venuto tragicamente a mancare. Altri storici conduttori del programma sono stati Carlo Conti dal 2006 al 2016 e Amadeus dal 2002 al 2006.

Come Funziona il gioco

L’Eredità è un game show in cui in ogni puntata sette concorrenti si sfidano  in varie prove accumulando un montepremi finale. Le prove sono

  • Gli Abbinamenti
  • L’Una o L’altra
  • I Fantastici 4
  • La Parola
  • Triello
  • Ghigliottina

Le Prove

Gli Abbinamenti
Questa prova si svolge a inizio programma e vede quindi coinvolti tutti e sette i concorrenti tranne il campione. I concorrenti devono associare della parole tra loro e solo chi riesce a completare tutti gli abbinamenti in tempo passa al round successivo altrimenti entra a rischio eliminazione. Chi non ha completato il percorso può essere scelto dal campione per la prova chiamata “la scalata doppia” dove viene eliminato un concorrente.

L’Una o L’altra
Questa prova vede partecipare sei concorrenti, quindi non l’eliminato della manche precedente. Il gioco prevede che i concorrenti rispondano a una domanda scegliendo tra due risposte possibili. Ogni volta che si commettono due errori si deve puntare il dito contro un altro sfidante per giocarsi l’eliminazione e la qualificazione al gioco successivo.

I Fantastici 4
Questo gioco è il terzo in ordine cronologico durante la puntata: questa volta prendono parte cinque concorrenti visto che due sono stati eliminati nelle manche precedenti. Il gioco si svolge in questo modo: ci sono quattro anni e quattro eventi storici da associare. Bisogna indovinare quante più associazioni possibili, se si commettono due errori si sfida puntando il dito un altro concorrente per l’eliminazione come nelle manche precedenti.

La Parola

Questo gioco si svolge con 4 concorrenti: vedono proposte due parole italiane molto difficili e di uso non consueto. Il concorrente deve indovinare tra 9 definizioni possibili. Anche qui si elimina un concorrente alla fine della manche.

Triello

Il triplo è formato dai tre concorrenti rimasti. Qui si accumula il montepremi in quanto ogni concorrente sceglie l’argomento delle sette domande a cui viene sottoposto e alle quali è associato un valore economico. Se la risposta è giusta il valore della domanda è aggiunto al montepremi personale che poi andrà a giocarsi alla ghigliottina. IL montepremi massimo accumulabile è 250mila euro.

La Ghigliottina

Il gioco finale de L’eredità ha lo scopo di infornare una parola per associazione alle parole precedenti. C’è una serie di 5 parole indizi che devono essere trovati ognuno dentro una coppia di parole. Una volta ottenute le cinque parole indizio bisogna trovare la parola finale che è quella che accomuna tutte e cinque le precedenti. Se la indovina il montepremi è suo, altrimenti può tornare come campione nella puntata successiva.

Montepremi Massimo

Il montepremi massimo accumulabile da un singolo concorrente è di 250 mila euro. Il premio maggiore mai vinto a L’Eredità è quello di Massimo Cannoletta che sommando le vittorie di varie serate ha vinto già 250mila euro. Nelle stagioni passate il record assoluto di sempre del programma è stato stabilito da Guido Gagliardi un professore universitario originario di Siena che ha ottenuto nel corso delle puntate oltre 33o mila euro in gettoni d’oro. Da notare: il montepremi dei game show viene sempre erogato in gettoni d’oro perché in programmi televisivi non si può applicare il pagamento in contanti. Inoltre quando il concorrente li deva far convertire in valuta viene applicata la tassa del 22% di iva e il costo della conversione del passaggio da gettoni d’oro a euro che si aggira intorno al 5%.

Articolo di

Tag #l'eredità

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *