Chi Sono I Kyber: Biografia, Età, Curiosità, X Factor 2019

I Kyber band romana formata da Marco, Giacomo e Joseph, che ha partecipato alle selezioni di X Factor 2019 condotto da Alessandro Cattelan e ha visto i giudici Malika Ayane, Sfera Ebbasta, Mara Maionchi e Samuel, il quale però non li ha portati ai live.

Chi sono i Kyber?

  • Nome: Marco Scherzo, Giacomo Orlando e Joseph
  • Data di nascita: info non disponibile
  • Età: 24/26 anni
  • Altezza: info non disponibile
  • Peso: info non disponibile
  • Segno zodiacale: info non disponibile
  • Professione: Cantanti, guida turistica, studenti universitari
  • Luogo di nascita: Santa Marinella (Roma)
  • Tatuaggi: info non disponibile
  • Profilo Instagram ufficiale: @kyber_music
  • Seguici sul nostro profilo Instagram ufficiale: @chiecosa.it

Biografia 

I Kyber sono u  trio formato da Marco Scherzo, Giacomo Orlando e Joseph. Inizialmente il gruppo era formato da Marco e Giacomo e poi si è aggiunto Joseph. Suonano insieme da 8 anni e questo si vede dal loro affiatamento che viene fuori durante la loro prima esibizione alle audizioni di X Factor 2019. Si esercitano nel garage di famiglia e il nome della loro band ha un chiarissimo riferimento cinematografico: il kyber infatti è il critallo presente nelle famose spade laser del film Guerre Stellari. Della loro vita privata non si conosce molto, anche perché sono tre ragazzi comunissimi che nonostante il loro talento non riusciranno ad arrivare ai live dllo show.

Kyber Instagram

Lavoro e carriera

Marco Scherzo, Giacomo Orlando e Joseph, i Kyber, sono studenti universitari. Suonano insieme da ben 8 anni e nonostante la loro carriera non sia ancora decollata, si sono fatti conoscere al pubblico che li ha molto apprezzati, grazie alla loro partecipazione alle audizioni di X Factor 2019.

I Kyber a X Factor 2019

I Kyber hanno sbalordito i quattro giudici durante le audizioni grazie alla loro interpretazione del brano “Eastside” di Khalid, Halsey e Benny Blanco. Tornano a convincere giudici e pubblico ai bootcamp con la loro versione di “As you are”, impressionando il loro giudice Smuel, ma soprattutto Malika Ayane che loderà la limpidezza del loro suono. Il loro percorso però si arresta agli home visit perché la loro versione degli Imagine Dragons “Whatever it takes” non convince Samuel che preferisce portare ai live i Booda, i Sierra e i Seawards. Quela del 2019 è stata un’edizione ricchissima di talenti, tra cui: Nuela, Maryam RouassDavide Rossi, Sofia Tornambene. Nonostante il breve percorso nello show, hanno comunque pubblicato il primo singolo “Hurt“.

Curiosità

  • La band nasce dopo diverse esperienze di Marco, Giacomo e Joseph in diverse band musicali
  • In precedenza la band si chiamava Mogstuff
  • Un membro della band, Giacomo Orlando, è laureato all’università La Sapienza di Roma in letteratura, musica e spettacolo. La sua tesi di laurea è incentrata sulla seconda metà del 900
  • Le influenze della band derivano dai Linkin Park, Ed Sheeran e i Red Hot Chili Peppers
  • Veronica Satti, figlia di Bobby Solo, è una fan del gruppo

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

DISCLAIMER Questo blog non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità. Non può pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n° 62 del 7.03.2001.
L'autore del blog non è responsabile del contenuto dei commenti ai post, nè del contenuto dei siti linkati.
Testi o immagini inseriti in questo blog possono essere tratti da internet e, pertanto, considerati di pubblico dominio; qualora la loro pubblicazione violasse eventuali diritti d’autore, inviate via mail una richiesta di rimozione.

Privacy Policy - P.IVA 02204400440