Chi Sono i Coma Cose: Nomi, Fidanzati, Stanno Insieme e Sanremo 2023

Aggiornato il

Chi Sono i Coma Cose: Nomi, Fidanzati, Stanno Insieme e Sanremo 2023

I Coma Cose sono un duo di cantanti fidanzati indie-rap formato da Fausto Zanardelli e Francesca Mesiano, che cantano insieme dal 2017. Il successo del duo Coma Cose è arrivato subito dopo il loro esordio grazie all’apprezzamento, da parte del pubblico, di canzoni famose come Mancarsi e Via Gola. Hanno partecipato a Sanremo 2021 con la canzone dal titolo “Fiamme negli Occhi”, partecipano a Sanremo 2023, con la canzone L’addio.

Chi sono i Coma Cose?

  • Nome d’arte: Coma_cose
  • Veri nomi: Fausto Zanardelli (noto anche come Edipo e Fausto Lama) e Francesca Mesiano (in arte California)
  • Età: 44 (Fausto Lama) e 32 anni (Frankie)
  • Data di nascita: Fausto è nato il 21 novembre 1978
  • Altezza: non disponibile
  • Peso: non disponibile
  • Luogo di nascita: Fausto è nato a Gavardo, in provincia di Brescia; Francesca a Pordenone
  • Professione: Cantanti
  • Instagram ufficiale: @Coma_cose
  • Seguici sul nostro profilo Instagram ufficiale: @chiecosa

Biografia

Fausto Zanardelli dei Coma Cose è nato a Gavardo, in provincia di Brescia, il 21 novembre 1978. Da giovane ha lavorato come fonico per poi pubblicare nel 2010 il disco Hanno ragione i topi per la Foolica Records, etichetta dei Thegiornalisti. Prima dei 35 anni ha pubblicato quattro dischi indie-rock con lo pseudonimo Edipo ma la sua attività discografica non è andata come sperava. Dopo l’esperienza con Foolica è approdato alla Universal ma l’esperienza con la major l’ha spinto poi a cambiare vita. Per questo a 35 anni ha cominciato a lavorare come commesso. Nello stesso negozio conosce Francesca Mesiano, nome d’arte California, che l’ha poi convinto a riprendere le sue orme nel mondo della musica e a farlo insieme, con il progetto innovativo Coma Cose. I due hanno condiviso le pause caffè a lavoro e poi la convivenza. California, all’anagrafe Francesca Mesiano, faceva la DJ e si è diplomata a Milano in scenografia, dopo essersi trasferita nel capoluogo da Pordenone, città d’origine. Poi Fausto Lama la invita a appare su una strofa, capisce che c’è del talento e il resto è storia. I due, solo nei primi due anni di attività, hanno fatto oltre settanta date in tour in giro per l’Italia. I Coma Cose stanno insieme e sono felicemente fidanzati. 

Instagram

I Coma Cose, all’anagrafe Fausto Zanardello e Francesca Mesiano (ma conosciuti anche come Fausto Lama e California) contano sul profilo instagram del loro due oltre 100 mila followers, segno che la loro identità è piuttosto conosciuta in un panorama di musica indie italiana. I Coma Cose, originari di Milano, condividono diverse foto di vita quotidiana dalla loro città. I Coma Cose infatti sono anche una coppia reale nella vita oltre che artistica.

coma cose instagram

Lavoro e Carriera

I Coma Cose nascono a cavallo tra 2016 e 2017 nasce dalle menti di Francesca Mesiano e Fausto Lama il duo Coma Cose, e il loro primo EP si intitolava Inverno Ticinese. Nel 2017 si esibiscono a E poi c’è Cattelan. Lavorano sodo per arrivare all’uscita del loro primo album nel 2019, Hype Aura, e nello stesso anno partecipano al concerto del primo maggio a Roma. Il duo Coma Cose, con l’album Hype Aura, guadagna il successo. Nel 2019 guadagnano due dischi d’oro per Post Concerto e Mancarsi, due brani che raggiungono il grande pubblico. Nello stesso anno partecipano poi alla trasmissione Rai Uno storia da cantare, interpretando Io vorrei, non vorrei, ma se vuoi di Lucio Battisti. Nel Marzo 2020 realizzano una canzone con Francesca Michielin “Riserva Naturale”. Il 16 aprile 2021 esce il loro nuovo album dal titolo “Nostalgia” e i Coma Cose sono ospiti nella puntata di Domenica In successiva alla pubblicazione del disco.

Nell’estate 2021 i Coma Cose sono tra i protagonisti della trasmissione Mediaset dell’estate condotta da Elisabetta Gregoraci, Battiti Live. Insieme a loro si esibiscono Baby K, Irama, Colapesce Dimartino, Fedez, Orietta Berti, Annalisa, Francesca Michielin, Noemi, Deddy, Federico Rossi, Andrea Damante.

A Ottobre ’22 presentano, nella scuola di Amici, il loro nuovo singolo dal titolo Chiamami. A Febbraio partecipano a Sanremo 2023 con il brano L’Addio, frutto di un momento di crisi dove la coppia stava per lasciarsi. I Coma Cose sono riusciti a superare le incomprensioni e a riscoprirsi più uniti di prima.

Tatuaggi

Fausto e Francesca hanno un tatuaggio condiviso sulla coscia,  simbolo della loro unione eterna. È un omaggio al film Non ci resta che piangere, pellicola del 1984 diretto e interpretato da Massimo Troisi e Roberto Benigni.

Coma cose tatuaggio

Sanremo 2023

I Coma Cose partecipano per la seconda volta al Festival di Sanremo con il brano L’addio. Il brano a un primo ascolto ha riscontrato il favore della critica, essendo pienamente centrato nel loro inconfondibile stile. Nella serata Duetti si esibiscono con i Baustelle sulle note di Sarà perché ti amo dei Ricchi e Poveri. Gli altri concorrenti in gara a Sanremo 2023 sono:

Sanremo 2021

I Coma Cose sono stati in gara a Sanremo 2021: il duo ha annunciato la partecipazione al Festival della Canzone Italiana dal 2 al 6 marzo e hanno portato la canzone dal titolo Fiamme Negli Occhi. Nella serata dedicata ai duetti e cover di Sanremo 2021, Coma Cose cantano “Il Mio Canto Libero” di Lucio Battisti. I Coma Cose cantano in duetto con Mamakass e Alberto Radius (chitarrista del gruppo Formula 3). Il gruppo si classifica al ventesimo posto nella classifica finale del Festival.

Comacose Fausto Zanardelli in arte Edipo e Fausto Lama e Francesca Mesiano in arte California

Curiosità

  • A Fausto Lama piacciono i Public Enemy;
  • Per Francesca Mesiano è fonte d’ispirazione Nina Simone;
  • Il primo motivo che si ricorda di aver cantato Francesca è “Sara, svegliati è primavera”;
  • Nel 2018 partecipano al Biografilm di Bologna, si esibiscono la sera del 5 giugno davanti ad una foltissima platea al Parco del Cavaticcio.

Video

 

Articolo di

Tag #festival di Sanremo

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *