Chi è Chef Rubio: Biografia, Altezza, Peso e Vero Nome

Chef Rubio, all’anagrafe Gabriele Rubini, è un cuoco e personaggio televisivo italiano. Non tutti sanno però che Rubio, oltre ad essere un rinomato chef, è stato anche un noto rugbista con 12 presenze in Seria A. Successivamente ha interrotto la sua carriera nello sport per un infortunio al legamento crociato.

Chi è Chef Rubio?

  • Nome: Gabriele Rubini
  • Età: 35 anni
  • Data di nascita: 29 giugno 1983
  • Segno Zodiacale: Cancro
  • Luogo di Nascita:Frascati (RM)
  • Altezza: 1,86 cm
  • Professione: Cuoco, personaggio televisivo ed ex rugbista
  • Peso: 108 kg
  • Tatuaggi: Chef Rubio ha una vera passione per i tatuaggi, tant’è che ne ha tantissimi. Il primo che ha fatto è un simbolo della cultura maori, in Nuova Zelanda. Inoltre ha entrambe le braccia ricoperte di tatuaggi con questo stile. Per Gabriele, infatti, ogni tattoo rappresenta un ricordo di un suo viaggio o di una sua esperienza culinaria.
  • Profilo Instagram ufficiale: @rubiochef
  • Seguici sul nostro profilo Instagram ufficiale: @chiecosa.it

Biografia

Chef Rubio, il cui vero nome è Gabriele Rubini, nasce a Roma, precisamente a Frascati, nell’area dei Castelli Romani, il 29 giugno 1983. Ha quasi 36 anni. È fratello del noto rugbista Giulio Rubini, sportivo che ha militato in super 10, Celtic League ed Internazionale in Italia. È noto per il suo carattere estremamente diretto e spesso verace: molte, infatti, sono le discussioni attraverso Twitter tra lo stesso chef e Selvaggia Lucarelli, o con il Ministro dell’Interno Matteo Salvini (similmente a quelle del rapper Salmo).

Gabriele, però, è anche molto impegnato in cause importanti e umanitarie. Dal 2014, ad esempio, collabora con “Never give up”, un’associazione no profit che cura i disturbi legati al comportamento alimentare. Inoltre, dal 2016 collabora insieme alla sous chef Deborah Donadio e l’Istituto Statale per i sordi di Roma per la realizzazione di un programma molto importante: “Segni di gusto”. In aggiunta, fino al 2018, Chef Rubio ha supportato anche Amnesty International per la lotta contro ogni discriminazione. Collaborazione poi sospesa a causa di alcune dichiarazioni definite misogine contro Selvaggia Lucarelli.

Che lavoro fa?

Chef Rubio lavora come cuoco ma è anche un noto personaggio televisivo italiano. Inizia la sua carriera nel mondo della cucina decisamente più tardi rispetto ai suoi colleghi. Questo perché Rubio, in passato, ha militato come rugbista in diverse squadre importanti come il Parma e il Rugby Roma (carriera che sarebbe stata seguita anche dall’ex protagonista di Temptation Island, Francesco Chiofalo). Esordisce nel 2002 in Super 10, poi viene trasferito nella Capitale e vi rimane fino al 2005, ottenendo 12 presenze in Serie A. A fine stagione, viene trasferito in Nuova Zelanda, vera patria del Rugby, precisamente nella squadra del Poneke RFC, nella contea del Wellington. Qui, non ricevendo uno stipendio fisso, decide di mantenersi iniziando a lavorare in un ristorante. È proprio in questa occasione che Chef Rubio comincia sempre più ad appassionarsi alla cucina. Tant’è che decide di continuare questa attività parallelamente a quella del rugby. Nel 2007 rientra in Italia, a Rovigo, e poi passa dalla Serie A all’eccellenza con la Lazio. Decide di ritirarsi dallo sport nel 2011 a causa di un infortunio al legamento crociato.

Carriera culinaria

Durante la sua carriera sportiva, Chef Rubio decide di frequentare un corso internazionale di cucina italiana all’ALMA, ottenendo così un diploma. Dopo il ritiro dal rugby però, Gabriele prende una decisione molto importante per la sua vita: sceglie di trasferirsi in Canada per qualche tempo, per imparare tutti i segreti più profondi del settore food. Nel momento in cui decide di tornare, si trasferisce a Roma definitivamente.
Inizia così il suo percorso televisivo su DMAX, che lo sceglie per la conduzione del programma Unti e Bisunti, un format di 3 edizioni dove in ogni episodio lo chef sfida un cuoco della strada a colpi di piatti e leccornie.
Dopo di ciò, conduce anche altri programmi sempre sulla stessa rete come “I re della griglia”, “Il ricco e il povero” e “Camionisti in trattoria”: format simile a “4 ristoranti” di Alessandro Borghese.

Camionisti in Trattoria

Il programma di maggior successo di Chef Rubio dopo Unti e Bisunti è senza dubbio “Camionisti in Trattoria”. Al seguito di camionisti locali Chef Rubio scopre le trattorie più amate dai guidatori di camion, assaggiando le cucine spesso sconosciute e veraci di ogni parte d’Italia. D’altronde come si dice “Guarda dove vanno a mangiare i camionisti e seguili”. Sono molti i posti consigliati e visitati da Rubio che con il suo fare verace e sempre accompagnato da un’altrettanto verace camionista riesce a creare un programma culinario diverso dal solito e che fa scoprire molti indirizzi utili ai telespettatori. In particolare la puntata girata nei dintorni di  Roma ha visto protagoniste tre trattorie molto interessanti: Trattoria Brizi sulla Statale Aurelia, Ristorante “Le Rose” sulla Tiburtina all’altezza di Tivoli e il terzo locale vincitore ovvero il ristorante Tuca Tuca sulla via Pontina all’altezza di Aprilia.

Chef Rubio è fidanzato?

Pare che Chef Rubio non sia al momento fidanzato, anche se nulla è certo a riguardo. Tuttavia, in un’intervista a Vanity Fair ha dichiarato di non credere al matrimonio, né nelle coppie durature. In un’altra intervista invece ha dichiarato: “Non ho una propensione a vedere il mio lato sentimentale per forza associato ad una relazione fisica. Da ragazzino, pure perché non c’avevamo donne, ero molto platonico. Diciamo che sono un esperto mondiale di amore platonico, poi andando avanti ho compreso di voler essere capito e questo non è facile. Al momento comunque mi basto da solo, mi nutro sentimentalmente della passione per la cucina e sto a posto così. Poi se c’è qualcuna che durante il cammino riesce a rapirmi, sono felice.” Vorrebbe comunque avere dei figli.

Video Chef Rubio



Seguici sul nuovo profilo instagram!

2 commenti su “Chi è Chef Rubio: Biografia, Altezza, Peso e Vero Nome

  1. Rubio prezioso a sto punto,sol9o una semplicissima informazionela tua cucina trasportabile di che ditta? ho provato di tutto ma nn ce so riuscita.SO marchigiana di 65 ann(nessuna vellità ) e voglio girà la Spagna facendo cucina street made in ITALY.Mi aiuti ?????

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

DISCLAIMER Questo blog non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità. Non può pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n° 62 del 7.03.2001. L’autore del blog non è responsabile del contenuto dei commenti ai post, nè del contenuto dei siti linkati. Alcuni testi o immagini inseriti in questo blog sono tratti da internet e, pertanto, considerati di pubblico dominio; qualora la loro pubblicazione violasse eventuali diritti d’autore, vogliate comunicarcelo via email e saranno immediatamente rimossi.
Privacy Policy

Copyright © 2019 P.IVA  02204400440